Contributo a fondo perduto: quando arrivano i soldi?

In questi giorni inizia la erogazione dei contributi a fondo perduto per le partite IVA. Come si può fare per sapere se questi soldi arrivano o meno sul proprio conto corrente? Che si sia scelto di riceverli come credito d’imposta o tramite accredito mediante bonifico la procedura non cambia. Vediamo quale è.
Contributo a fondo perduto: quando arrivano i soldi?
In questi giorni inizia la erogazione dei contributi a fondo perduto per le partite IVA. Come si può fare per sapere se questi soldi arrivano o meno sul proprio conto corrente? Che si sia scelto di riceverli come credito d’imposta o tramite accredito mediante bonifico la procedura non cambia. Vediamo quale è.


A partire da questi giorni lo Stato dovrebbe iniziare a inviare milioni di Euro verso le partite IVA che hanno fatto richiesta per i contributi a fondo perduto alternativi e per le attività stagionali che non hanno potuto lavorare durante il periodo della pandemia di Covid-19.



Per chi ha fatto richiesta, come si può verificare l’erogazione dei contributi a fondo perduto? L’Agenzia delle Entrate ha messo online una sezione sul suo sito che permette di verificare l’erogazione del contributo a fondo perduto richiesto.

Contributo a fondo perduto: sono in arrivo i pagamenti?

È notizia di questi giorni che lo Stato Italiano ha iniziato ad avviare le pratiche per fornire un sostegno per tutte le attività stagionali rimaste chiuse per colpa del continuo protrarsi dell’emergenza pandemica che ha colpito l’Italia e tutto il mondo. I contributi a fondo perduto alternativi, possono definirsi una vera e propria ancora di salvezza per queste aziende.

In Italia sono migliaia le partite IVA che hanno fatto richiesta – e ora sono in attesa di ricevere i fondi – per ricevere un sostegno. Le modalità di distribuzione di questi fondi avvengono in due modi. Che sono:

  • come bonifico elargito direttamente sul conto corrente dell’azienda;
  • come credito d’imposta.

Contributo a fondo perduto: come controllare i pagamenti?

Come è possibile conoscere lo stato di avanzamento della pratica inviata?

Grazie al portale “Fatture e Corrispettivi” presente sul sito della Agenzia delle Entrate, si può seguire una semplice procedura per la verifica dello stato della propria domanda.

Una volta eseguito il login inerente la propria partita IVA, si può cliccare nella sezione con il nome “Contributo a fondo perduto – Consultazione esito“. All’interno di questa sezione si può verificare:

  • lo stato di avanzamento della domanda fatta;
  • l’elenco delle istanze presentate in ordine cronologico;
  • l’accettazione o meno della domanda;
  • la data di emissione del mandato di pagamento (attuale o futura);
  • la data di accredito dei fondi sul propri conto corrente.

La procedura di verifica può essere eseguita dalle persone/aziende che:

  • sono titolari della partita IVA che ha ottenuto il contributo;
  • si ha la possibilità di vedere il cassetto fiscale del richiedente;
  • professionisti o persone con la delega “Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche e dei loro duplicati informatici”.


Claudio Marchetti, autore
Claudio Marchetti

Imprenditore nel settore dell'editoria digitale, è co-fondatore del progetto denaro.it. Appassionato di comunicazione e ottimizzazione per i motori di ricerca. Lo sviluppo di denaro.it è stato dettato da una sfida personale nell'andare a creare un nuovo progetto editoriale nel panorama italiano.