Aumento bollette luce e gas dal 1 ottobre 2021

Aumento bollette luce e gas, a partire da venerdì 1 ottobre 2021 scattano i rincari per le bollette di tutti gli italiani. Luce +29,8% e gas +14,4%.
Aumento bollette luce e gas dal 1 ottobre 2021
Aumento bollette luce e gas, a partire da venerdì 1 ottobre 2021 scattano i rincari per le bollette di tutti gli italiani. Luce +29,8% e gas +14,4%.


L'aumento delle bollette luce e gas è stato confermato dell'autorità di regolazione per energia, reti e ambiente. Gli aumenti scatteranno da venerdì 1 ottobre 2021.
Si vedrà un aumento del 29,8% per la bolletta della luce e del 14,4% per la bolletta del gas.

Grazie all'intervento del governo gli incrementi sono scesi di circa il 15% rispetto alle stime iniziali, che vedevano un aumento del 45% per la luce e del 30% per il gas.

Le associazioni dei consumatori non sono soddisfatte dei risultati ottenuti, dato che hanno definito questi aumenti una vera e propria "stangata" per le tasche degli italiani.



Aumento bollette luce e gas: perché?

Nel quarto trimestre (ottobre-dicembre) la bolletta dell'elettricità aumenterà del 29,8% per la famiglia tipo in tutela e quella del gas del 14,4%. Lo fa sapere l'Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente, comunicando gli aumenti che scattano da venerdì. "La straordinaria dinamica dei prezzi delle materie prime verso i massimi storici e le alte quotazioni dei permessi di emissione di CO2, avrebbero portato ad un aumento superiore al 45% della bolletta dell'elettricità e di oltre il 30% di quella del gas", spiega l'Arera, che è intervenuta grazie al decreto di urgenza del Governo che ha stanziato le risorse necessarie.

L'intervento del governo per frenare l'aumento bollette luce e gas

L'Autorità di regolazione energia, reti e ambiente è intervenuta annullando transitoriamente gli oneri generali di sistema in bolletta e potenziando il bonus sociale alle famiglie in difficoltà, grazie al decreto di urgenza del Governo che ha stanziato le risorse necessarie, con ciò consentendo di attutire l'impatto su 29 milioni di famiglie e 6 milioni di microimprese.

Per oltre 3 milioni di nuclei familiari aventi diritto ai bonus di sconto per l'elettricità e per 2,5 milioni che fruiscono del bonus gas, in base all'ISEE, gli incrementi tariffari sono stati sostanzialmente azzerati dal decreto.

Per l'elettricità nel 2021 la spesa annuale per la famiglia-tipo sarà di circa 631 euro, con una variazione del +30% rispetto al 2020 (corrispondente ad un aumento di circa 145 euro su base annua), fa sapere l'Arera calcolando gli effetti finali in bolletta degli incrementi.

La spesa annuale della famiglia-tipo per la bolletta gas nel 2021 sarà di circa 1.130 euro, con una variazione del +15% circa rispetto al 2020 (corrispondente ad un aumento di circa 155 euro su base annua). Nel confronto con il 2020 si deve tener conto dei prezzi particolarmente bassi riscontrati nel periodo della pandemia. Per l'elettricità, infatti, la spesa annua del 2021 è superiore di circa il 13% rispetto a quella pre-Covid del 2019, mentre per il gas si è sostanzialmente tornati ai livelli del 2019.


Generic placeholder image
Manuel Marchetti

Co-fondatore di denaro.it e appassionato di musica, libri e anime. Vede il progetto come una possibilità di cimentarsi in qualcosa di diverso da quello fatto fino ad oggi per capire meglio il mondo e la società contemporanea.