Autocertificazione 2021: modulo gratis da scaricare

Scarica gratuitamente il modulo per l’autocertificazione 2021 per le diverse zone “a colori” imposte dalle restrizioni anti-Covid in vigore fino al 5 marzo.
Industria: crolla il fatturato nel 2020
Scarica gratuitamente il modulo per l’autocertificazione 2021 per le diverse zone “a colori” imposte dalle restrizioni anti-Covid in vigore fino al 5 marzo.


Le restrizioni anti-Covid in vigore in Italia fino al 5 marzo richiedono ai cittadini di avere con se un modulo autocertificazione 2021 compilato in ogni sua parte. Per chi ne è sprovvisto, qui sotto è presente un modello in pdf gratuito da scaricare subito.

Scarica l'Autocertificazione 2021

Per chi ha intenzione di muoversi tra le regioni rosse, arancioni e gialle; deve conoscere bene quali sono le relative regole da seguire. Spostarsi dal proprio comune di residenza, verso altri comuni o regioni in Italia non è sempre facile. In molti casi, che non comportano un’esigenza lavorativa o di necessità, è obbligatorio avere una autocertificazione che determina il perché del proprio spostamento.

Quando serve l’autocertificazione nelle zone gialle?

Scarica l'Autocertificazione 2021

In base alle ultime disposizioni confermate dal governo, per chi abita in zona gialla sono vietati tutti gli spostamenti verso una regione o provincia autonoma. Divieto che non si applica per le persone che si muovono per motivazioni di lavoro, salute o necessità.

Nelle zone gialle, rimane in vigore la chiusura notturna dalle 22:00 alle 05:00 durante tutti i giorni della settimana.

Per chi ha la propria residenza nelle zona giallo “rafforzato”, l’autocertificazione serve per spostarsi per motivazioni legate a lavoro, salute o necessità fuori dal proprio comune o per spostamenti dalle 22:00 di sera alle 05:00 di mattina.

Quando serve l’autocertificazione nelle zone arancioni?

Scarica l'Autocertificazione 2021

Così come succede per le zone gialle, anche nelle zone arancioni “rafforzate” l’autocertificazione serve per muoversi verso un’altra regione o per spostamenti notturni. Nelle zone arancioni, è bene compilare l’autocertificazione anche per spostamenti al di fuori del proprio comune di residenza.

Nelle zone arancioni, rimane in vigore la chiusura notturna dalle 22:00 alle 05:00 durante tutti i giorni della settimana.

Per chi ha la propria residenza nelle zona arancione “rafforzato”, l’autocertificazione serve per spostarsi per motivazioni legate a lavoro, salute o necessità fuori dal proprio comune o per spostamenti dalle 22:00 di sera alle 05:00 di mattina.

Quando serve l’autocertificazione nelle zone rosse?

Scarica l'Autocertificazione 2021

Nelle zone rosse l’autocertificazione è sempre richiesta per ogni spostamento al di fuori del proprio domicilio. Sono vietati tutti gli spostamenti all’interno del proprio comune di residenza, se non per motivi di necessità, di salute o per l’acquisto di beni alimentari.

In ogni caso, è sempre bene fare la spesa online ed evitare il più possibile ogni spostamento dalla propria residenza. Nelle zone rosse, tutti i negozi sono chiusi tranne quelli considerati di prima necessità come alimentari e farmacie.

È permesso lo spostamento verso l’abitazione di parenti e amici una sola volta al giorno e in gruppi non superiori a 2 persone (esclusi disabili a carico e minori di 14 anni).

Nelle zone rosse è vietato spostarsi al di fuori del proprio comune o dalla propria regione. Le scuole sono chiuse e è attiva la DAD al 100%.


Claudio Marchetti, autore
Claudio Marchetti

Imprenditore nel settore dell'editoria digitale, è co-fondatore del progetto denaro.it. Appassionato di comunicazione e ottimizzazione per i motori di ricerca. Lo sviluppo di denaro.it è stato dettato da una sfida personale nell'andare a creare un nuovo progetto editoriale nel panorama italiano.