Bonus Bici: fino a 1500 euro grazie al Bonus mobilità 2021

Bonus Bici, grazie al Bonus mobilità è ancora possibile ricevere fino a 1500 euro di incentivi come bonus per la rottamazione di automobili e motocicli.
Bonus Bici Bonus mobilità
Bonus Bici, grazie al Bonus mobilità è ancora possibile ricevere fino a 1500 euro di incentivi come bonus per la rottamazione di automobili e motocicli.


Si è da poca conclusa la nuova finestra per il Bonus bici, ma grazie al Bonus rottamazione è ancora possibile ottenere fino a 1500 euro grazie al Bonus mobilità 2021.

Uno dei bonus più discussi del 2020 è stato il Bonus bici. Troppe le richieste pervenute il click-day del 3 novembre, tanto da bruciare tutti i fondi a disposizione senza riuscire ad evadere tutte le richieste pervenute.


Proprio per questo è stata stabilita una nuova finestra che si è conclusa da poco, per presentare la richiesta di rimborso a chi non era riuscito ad usufruire del rimborso nel mese di novembre 2020.
C'è comunque un'altra possibilità per chi non è riuscito ad accedere neanche a questo incentivo, il Bonus mobilità 2021.

Bonus Bici: il Bonus mobilità 2021

Il Bonus mobilità rappresenta un'ottima alternativa al Bonus Bici, dato che permette di ottenere fino a 1500 euro per la rottamazione di automobili e motocicli dal 1 gennaio 2021 al 31 dicembre 2021.

I fondi per questo sono bonus di 200 milioni di Euro, e sono stati messi a disposizione con il testo del Decreto Clima dal ministero dell'Ambiente.

Bonus mobilità: requisiti e importi

Con il Bonus mobilità è possibile ottenere un incentivo a patto di rottamare un autoveicolo, o un motociclo, vecchio e inquinante. Gli importi che verranno concessi da parte dello Stato Italiano sono:

  • 1500 euro per la rottamazione di un autoveicolo fino a classe Euro 3
  • 500 euro per la rottamazione di un motociclo a due tempi classe Euro 2 e classe Euro 3

L'importo ottenuto con il bonus deve essere speso entro i 3 anni successivi per acquistare dei mezzi previsti nel bonus bici, nel bonus mobilità o degli abbonamenti al trasporto pubblico locale. Sono inclusi:

  • biciclette
  • biciclette a pedalata assistita
  • e-bike
  • monopattini elettrici
  • servizi di car sharing
  • abbonamenti per il trasporto pubblico

Il bonus mobilità spetta a tutte le persone che hanno la residenza in una delle città metropolitana italiane, interessate dalle procedure d'infrazione UE, che sono:

  • Bari
  • Bologna
  • Cagliari
  • Catania
  • Firenze
  • Genova
  • Messina
  • Milano
  • Napoli
  • Palermo
  • Reggio Calabria
  • Roma Capitale
  • Torino
  • Venezia

Questi sono i centri urbani che più regolarmente sforano i limiti di concentrazione di polveri sottili e biossido d’azoto, come indicato nella direttiva 2008/50/CE, relativa alla qualità dell’aria ambiente.

Per accedere al Bonus mobilità è necessario avere lo SPID dato che è un requisito per inviare la domanda di richiesta sul sito bonusmobilità.it,


Generic placeholder image
Manuel Marchetti

Co-fondatore di denaro.it e appassionato di musica, libri e anime. Vede il progetto come una possibilità di cimentarsi in qualcosa di diverso da quello fatto fino ad oggi per capire meglio il mondo e la società contemporanea.