Bonus collaboratori sportivi: INPS ritarda i pagamenti?

Bonus collaboratori sportivi, i ritardi nell'erogazione del bonus da parte di Sport e Salute sembrerebbero causati dalla lentezza dell'INPS nel dare indicazioni.
Bonus collaboratori sportivi: l'INPS ritarda i pagamenti?
Bonus collaboratori sportivi, i ritardi nell'erogazione del bonus da parte di Sport e Salute sembrerebbero causati dalla lentezza dell'INPS nel dare indicazioni.


Il ritardo dell'erogazione del Bonus collaboratori sportivi per molti beneficiari sembrerebbe essere causata dall'INPS che non riesce a dare indicazioni chiare a Sport e Salute.

Dopo le molte promesse arrivate da più parti, tra cui quelle di Vincenzo Spadafora, ex Ministro per lo Sport del Governo Conte II, e l'autorizzazione dei pagamenti da parte della Ragioneria Generale dello Stato nella seduta del 15 gennaio 2021, i nuovi ritardi che stanno coinvolgendo molti beneficiari del Bonus erogato da Sport e Salute S.p.A sarebbero imputabili all'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale.


Cerchiamo di capire il perché di questi ritardi che stanno facendo perdere la pazienza ai beneficiari che non ricevono alcun sussidio dallo scorso 2020.

Bonus collaboratori sportivi: mensilità arretrate

Sono ancora molti i beneficiari a cui spetta il Bonus collaboratori sportivi, per le mensilità di novembre 2020 e dicembre 2020 e che non hanno ricevuto ancora nessuna erogazione da Sporta e Salute.

I ritardi sembrerebbero causati da un conflitto tra Sport e Salute e INPS.

Chi ha inviato una richiesta a Sport e Salute, per vedersi erogare l'indennità che spetta ai lavoratori impiegati con rapporti di collaborazione presso enti e federazioni sportive, e non ha ancora ricevuto una notizie è perché avrebbe aperto nello stesso tempo anche una posizione nella banca dati dell’INPS.

Questa situazione impedisce a Sport e Salute di predisporre l'erogazione del bonus fino a quando l'ente previdenziale del sistema pensionistico pubblico italiano non darà parere positivo.

Si prevedono ulteriori ritardi, vista anche la mole di lavoro a cui è soggetta l'INPS in questo periodo per esaminare le pratiche di altre indennità, quali, per esempio, quelle relative al bonus 1000 euro o quelle relative al bonus INPS per figli studenti.

Bonus collaboratori sportivi: ultime novità

Le ultime novità sul Bonus riservato ai collaboratori sportivi che sono presenti sul sito di Sport e Salute riguardano la procedura da seguire nel caso in cui si riceva una comunicazione di rigetto della domanda effettuata.

In questa comunicazione non verranno riportate solo le cause del rigetto, ma anche le modalità con cui presentare un’istanza per chiedere il riesame della domanda in autotutela.


Generic placeholder image
Manuel Marchetti

Co-fondatore di denaro.it e appassionato di musica, libri e anime. Vede il progetto come una possibilità di cimentarsi in qualcosa di diverso da quello fatto fino ad oggi per capire meglio il mondo e la società contemporanea.