Microfinanza: che cosa è e perché è così importante?

Con il termine micro finanza, si intende l’azione di fornire uno o più servizi finanziari a persone con basso reddito. Vediamo perché è così importante per l’economia dei paesi in via di sviluppo.
  • Microfinanza: che cosa è e perché è così importante?

Qualificarsi per un prestito aziendale non è una cosa sempre facile. Per ottenere un prestito è necessario fornire alla banca una serie di documenti che attestano lo stato finanziario della propria azienda o della persona che richiede il prestito. L’acquisizione di finanziamenti nel panorama imprenditoriale moderno è particolarmente difficile se si è considerati un mutuatario ad alto rischio.

Le imprese in aree estremamente povere o nei paesi in via di sviluppo, sono quelle che maggiormente hanno dei problemi nell’ottenere un mutuo. Può essere difficile per queste persone riuscire ad ottenere dalla propria banca un mutuo.

In questa tipologia di contesti, entra in gioco la microfinanza. Questa tipologia di prestito aiuta gli aspiranti imprenditori a generare reddito, a costruire beni, a gestire i rischi aziendali e a soddisfare le loro esigenze domestiche.

L’obbiettivo finale della microfinanza, è quello di permettere che le persone o le piccole aziende riescano a ripagare questi piccoli prestiti senza grossi problemi. Cosa, fuori dalla loro portata con un mutuo tradizionale.

Storia della microfinanza

In base alle notizie presenti su wikipedia, la microfinanza esiste da molti anni, in una forma o nell’altra. La sua presenza in Asia, è particolarmente forte. Quella che attualmente conosciamo come microfinanza, è stata sviluppata nel Bangladesh negli anni ’70.

Durante un periodo di carestia, il dottor Muhammad Yunus – professore di economia dell’Università di Chittagong – era alle prese con lo studio di nuove teorie per fornire a micro imprenditori un nuovo sistema per ottenere dei fondi. Durante quel periodo così difficile per la sua nazione, molte persone povere non erano in grado di riuscire a mantenersi e ottenere un finanziamento.

Il micro finanziamento con il passare del tempo si è evoluto, e nel corso degli anni sono molte le associazioni nate per offrire a persone in stato di povertà dei micro finanziamenti. Una delle più famose è senza ombra di dubbio Accion, nata come progetto di volontariato nel 1961.
Grazie al suo impegno nel Brasile, in pochi anni è riuscita ad offrire micro mutui a una miriade di persone e quindi a portarle fuori dalla povertà. Grazie ai modelli studiati in Brasile, nel corso degli anni, Accion è riuscita ad estendere il suo modello in altri 14 paesi dell’America Latina.

Come si può ottenere un microfinanziamento?

Quando si ha la necessità di ottenere un microfinanziamento, è bene affidarsi ad aziende specializzate in questo scopo. Aziende, che operano senza scopo di lucro e che offrono i loro servizi attraverso banche più grandi. Tra gli istituti di micro finanziamento più diffusi nel mondo ci sono Accion, GE Consumer Finance, Citi Inclusive Finance, Kiva e BRAC.

Quando si parla con un finanziatore e si ottiene un piccolo prestito, è plausibile che vi viene sottoposta la possibilità di creare un conto di risparmio per la gestione dei soldi. Una buona azienda che vi fornisce dei fondi, sarà anche in gradi di mettervi nelle condizioni di ripagare il prestito ottenuto.

Anche se la microfinanza è spesso discussa in ambito internazionale, ci sono diversi istituti di prestiti che grazie a questo sistema di prestito aumentano le opportunità economiche delle comunità locali. Oltre a fornire una serie di prestiti di piccole dimensione, queste banche forniscono consulenze per educare i propri assistiti ed aumentare quindi le probabilità di successo del mutuatario.



© Realizzato da IT03840860237.
Back to Top