Pagamento cassa integrazione marzo 2021: proroga CIG Covid

Pagamento cassa integrazione, prorogata fino al 31 marzo 2021 la CIG Covid-19. Il Decreto Milleproroghe ha stanziato ben 3,2 milioni di euro per i pagamenti.
Pagamento cassa integrazione marzo 2021
Pagamento cassa integrazione, prorogata fino al 31 marzo 2021 la CIG Covid-19. Il Decreto Milleproroghe ha stanziato ben 3,2 milioni di euro per i pagamenti.


Con l'ok del Senato il pagamento cassa integrazione marzo 2021 è stato approvato in via definitiva con il Decreto Legge Milleproroghe fino al 31 marzo 2021.

La misura di sostegno al reddito aiuterà i lavoratori che hanno visto fermare o ridurre l'attività lavorativa a causa dell'emergenza COVID-19 i cui datori di lavoro non avevano presentato la domanda di CIG entro il precedente termine del 31 dicembre 2020.


Andiamo a vedere nello specifico le modalità per effettuare la domanda per la cassa integrazione.

Pagamento cassa integrazione: proroga CIG Covid fino al

marzo 2021

Il Decreto Legge Milleproroghe ha confermato la proroga per il pagamento della cassa integrazione fino a marzo 2021. Per poter usufruire della CIG i datori dei lavoratori avranno tempo fino al 31 marzo 2021 per presentare le istanze.

Il trattamento riguarda solo le imprese che hanno avuto un calo del fatturato collegato all'emergenza COVID-19 in Italia.

La proroga della prestazione economica spetta ai lavoratori interessati da:

  • Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO)
  • Assegno Ordinario (ASO)
  • Cassa Integrazione Salariale Operai Agricoli (CISOA)
  • Cassa Integrazione Guadagni In Deroga (CIGD)

Pagamento cassa integrazione: Legge di Bilancio 2021

La nuova proroga per la CIG introdotta con il DL Milleproroghe non interessa le 12 settimane di cassa integrazione introdotte con la Leggi di Bilancio 2021, Legge numero 178 del 30 dicembre 2020.

Il testo prevede infatti un periodo ulteriore di accesso agli ammortizzatori sociali nel caso in cui l'azienda abbia visto sospendere, o ridurre, la propria attività lavorativa a causa dell'emergenza COVID-19.

La Cassa integrazione Covid-19 decorre dal 1 gennaio 2021 al 31 marzo 2021 per la:

  • Cassa integrazione guadagni ordinaria (CIGO)

È prevista invece una decorrenza più lunga, dal 1 gennaio 2021 al 30 giugno 2021 per :

  • assegno ordinario erogato dal FIS
  • Cassa integrazione guadagni in deroga (CIGD)


Generic placeholder image
Manuel Marchetti

Co-fondatore di denaro.it e appassionato di musica, libri e anime. Vede il progetto come una possibilità di cimentarsi in qualcosa di diverso da quello fatto fino ad oggi per capire meglio il mondo e la società contemporanea.