Pagamento pensioni marzo 2021: INPS anticipo dal 23 febbraio

Pagamento pensioni e indennità INPS in anticipo per marzo, aprile e maggio. Accredito marzo 2021 a partire dal 23 febbraio come da nota della Protezione Civile.
pagamento pensioni marzo 2021
Pagamento pensioni e indennità INPS in anticipo per marzo, aprile e maggio. Accredito marzo 2021 a partire dal 23 febbraio come da nota della Protezione Civile.


INPS pagamento pensioni per marzo 2021 in anticipo dal 23 febbraio.

Anche per il mese di marzo il pagamento delle pensioni e delle indennità INPS verrà anticipato. Lo stesso vale per i mesi di aprile e maggio. La conferma è arrivata con l'Ordinanza della Protezione Civile numero 740 del 12 febbraio 2021 che verrà pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.


L'ordinanza stabilisce che il pagamento di competenza per il mese di marzo 2021 viene anticipato al periodo compreso tra il 23 febbraio e il 1 marzo 2021.

Pagamento pensioni marzo 2021: accredito INPS dal 23 febbraio

Il pagamento pensioni per marzo viene anticipato dal 23 febbraio al 1 marzo per chi si reca a uno sportello di Poste Italiane.

Rimane invariata la data degli accrediti della pensione su conto bancario o conto corrente postale, che è fissata al primo giorno bancabile del mese, in questo caso lunedì 1 marzo 2021.

A partire dai 75 anni d'età i pensionati possono richiedere di delegare i Carabinieri al ritiro della propria pensione presso l'ufficio postale competente.

I possessori di una carta Postamat, una Carta Libretto o di una Postepay Evolution potranno effettuare il pagamento pensioni prelevando i contanti da uno sportello bancomat di Poste Italiane.

Pagamento pensioni marzo 2021: calendario pagamenti

INPS non ha ancora rilasciato le date ufficiali per il pagamento pensioni negli uffici di Poste Italiane, ma, per marzo, è facile immaginare che verranno erogate a partire da martedì 23 febbraio per finire lunedì 1 marzo.
Il giorno preciso in cui ci si potrà recare agli sportelli delle poste dipenderà dall'iniziale del proprio cognome:

  • martedì 23 febbraio cognomi da A a B
  • mercoledì 24 febbraio cognomi da C a D
  • giovedì 25 febbraio cognomi da E a K
  • venerdì 26 febbraio cognomi da L a O
  • sabato 27 febbraio cognomi da P a R
  • lunedì 1 marzo cognomi da S a Z

Pagamento pensioni: in anticipo per l'emergenza covid

La Protezione Civile, con la nuova ordinanza, conferma per altri tre mesi (marzo, aprile e maggio) il pagamento in anticipo dei trattamenti pensionistici e delle indennità INPS. Questo, per permettere una gestione in sicurezza della riscossione delle pensioni presso un ufficio postale.

Questo il testo con cui la Protezione Civile, il 12 febbraio 2021, conferma il pagamento pensioni INPS in anticipo per i primi tre mesi del 2021:

“Allo scopo di consentire a Poste Italiane S.p.A. la gestione dell’accesso ai propri sportelli dei titolari del diritto alla riscossione delle predette prestazioni, in modalità compatibili con le disposizioni in vigore adottate allo scopo di contenere e gestire l’emergenza epidemiologica da COVID-19, salvaguardando i diritti dei titolari delle prestazioni medesime, il pagamento dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili, di cui all’articolo 1, comma 302, della legge 23 dicembre 2014, n. 190 e successive integrazioni e modificazioni di competenza del mese di marzo 2021, è anticipato dal 23 febbraio al 1 marzo 2021”.


Generic placeholder image
Manuel Marchetti

Co-fondatore di denaro.it e appassionato di musica, libri e anime. Vede il progetto come una possibilità di cimentarsi in qualcosa di diverso da quello fatto fino ad oggi per capire meglio il mondo e la società contemporanea.