Reddito di Cittadinanza: 1 miliardo di fondi nel Decreto Sostegno

Reddito di Cittadinanza, col Decreto Sostegno in arrivo 1 miliardo di fondi per rifinanziare il RDC nel 2021 a sostegno delle famiglie in difficoltà economica.
Reddito di Cittadinanza: 1 miliardo
Reddito di Cittadinanza, col Decreto Sostegno in arrivo 1 miliardo di fondi per rifinanziare il RDC nel 2021 a sostegno delle famiglie in difficoltà economica.


Il Reddito di Cittadinanza potrà contare su risorse pari a 1 miliardo di euro nel prossimo Decreto Sostegno per permettere alle famiglie in difficoltà economica di accedere al sostegno economico per tutto il 2021.

La crisi economica legata all'emergenza COVID-19 non sembra voler dar pace agli italiani e, dopo alcune dichiarazioni poco chiare, il Governo Draghi sembra voler continuare con il programma del Governo Conte aiutando le famiglie e le aziende con bonus e misure a sostegno del reddito.


Il Decreto Sostegno prevederà anche delle nuove mensilità per il Reddito di Emergenza e un bonus per chi esce dalla NASPI.

Il reddito di Cittadinanza nel Decreto Sostegno

Il Decreto Sostegno (il vecchio Decreto Ristori 5) comincia a prendere forma, e arrivano anche le prime indiscrezioni su come saranno divisi gli oltre nove miliardi di euro di aiuti al suo interno.

Nel DL l'esecutivo avrebbe stanziato fondi per 1 miliardo di euro a favore del Reddito di Cittadinanza, in modo da far fronte alle richieste delle famiglie in difficoltà per tutto il 2021.

Se la crisi economica andrà avanti il Governo Draghi è comunque pronto ad aumentare le mensilità della misura di contrasto alla povertà o a introdurre nuovi bonus.
Si parlerebbe già di un bonus per chi decidere di uscire dalla NASPI, l'indennità di disoccupazione.

Col DL Sostegno si dovrebbe vedere la proroga del Reddito di Emergenza per quattro nuove mensilità, da gennaio a aprile 2021.

Decreto Sostegno

Chiare le parole del Sottosegretario di Stato al Ministero dell'economia e delle finanze Claudio Durigon al proposito:

«Se continuano i lockdown dobbiamo mettere mano ad altre iniziative. Io dico sì ad ulteriori scostamenti se dovessero servire»

Il Ministero dello sviluppo economico ha inoltre confermato l'intenzione del Governo Draghi di continuare a sostenere le famiglie e le aziende in difficoltà per tutto il 2021:

"Il decreto sostegno prevederà interventi calibrati sui danni economici effettivamente subiti, prendendo a riferimento un'intera annualità e non singole mensilità ... altre interpretazioni, come quella dei due mesi 2020 per il calcolo dei danni, sono fuorvianti e prive di fondamento".

Altre misure oltre il Reddito di Cittadinanza

Il Decreto Sostegno non conterrà ovviamente solo il Reddito di Cittadinanza e il REM ma anche aiuti per le aziende in difficoltà.

Ci si può aspettare una nuova proroga del blocco dei licenziamenti, almeno fino al mese di giugno 2021, mentre la Cassa integrazione in deroga COVID dovrebbe essere prolungata per tutto il 2021.

Più corta invece la proroga per la sospensione delle cartelle esattoriali, l'invio da parte dell'Agenzia delle entrate-Riscossione sarà sospeso per altri due mesi, quindi fino a fine aprile.


Generic placeholder image
Manuel Marchetti

Co-fondatore di denaro.it e appassionato di musica, libri e anime. Vede il progetto come una possibilità di cimentarsi in qualcosa di diverso da quello fatto fino ad oggi per capire meglio il mondo e la società contemporanea.