Reddito di emergenza gennaio 2021: a chi spetta la rata?

A breve inizieranno i pagamenti del reddito di emergenza. A chi spetta la rata di gennaio 2021? Quali sono i requisiti per le famiglie in difficoltà economica?
Reddito di emergenza gennaio 2021: a chi spetta la rata?
A breve inizieranno i pagamenti del reddito di emergenza. A chi spetta la rata di gennaio 2021? Quali sono i requisiti per le famiglie in difficoltà economica?

Il pagamento del reddito di emergenza per gennaio 2021 dovrebbe arrivare a breve, anche se molti aventi diritto hanno già riscontrato l'accredito del sussidio sui propri conti correnti in questi giorni.

Il Decreto Ristori ha prorogato la misura di sostegno economico in aiuto delle famiglie in difficoltà per due ulteriori mensilità, grazie alla quarta e quinta rata del REM.
Tranne una nuova proroga, quella di gennaio dovrebbe essere l'ultima rata prevista.


Reddito di emergenza: a chi spetta la rata di gennaio 2021?

Il Reddito di emergenza viene riconosciuto alle famiglie in difficoltà, che hanno richiesto il contributo entro il 30 novembre 2020. Chi ha ricevuto l'accredito della quarta rata a dicembre, riceverà la quinta rata a gennaio 2021.

Chi ha già ricevuto due rate, tra novembre e dicembre, non vedrà arrivare nessun altro versamento per il REM.

Quindi, i requisiti per ricevere la quinta rata del reddito di emergenza a gennaio 2021 sono:

  • aver fatto domanda per il REM entro il 30 novembre 2020
  • aver ricevuto un solo accredito tra novembre e dicembre 2020

Reddito di emergenza: pagamento di gennaio 2021

Se non avete ancora ricevuto l'accredito dell'ultima rata, dovreste ricevere il pagamento del REM nel periodo che va da lunedì 18 gennaio 2021 a fine mese.

REM: ultime notizie

Entro la fine di gennaio si dovrebbe anche conoscere il futuro del REM.
Le possibili opzioni sono due: una nuova proroga del reddito di emergenza, oppure i percettori del REM potrebbero confluire nel RdC.

Il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Nunzia Catalfo, in un'intervista aveva precisato che il governo ha previsto un aumento delle risorse per il reddito di cittadinanza.
Questo renderebbe la seconda opzione quella su cui l'esecutivo si sta concentrando maggiormente.

"Metteremo altre risorse sul Reddito di cittadinanza, tra 800 milioni e 1 miliardo. Le domande sono salite del 25% con la pandemia". Il Reddito di emergenza è "stato richiesto da 700mila persone per 4 mensilità, se occorre lo ripristineremo. Ma il Reddito di cittadinanza va rimpolpato, ci sono più famiglie in bisogno. Di fatto è l'unica misura di contrasto alla povertà in Italia. Meno male che esiste; vogliamo rilanciare con forza le politiche attive a prescindere dal Rdc"

Generic placeholder image
Manuel Marchetti

Co-fondatore di denaro.it e appassionato di musica, libri e anime. Vede il progetto come una possibilità di cimentarsi in qualcosa di diverso da quello fatto fino ad oggi per capire meglio il mondo e la società contemporanea.