Reddito di Emergenza: confermata la proroga col DL Sostegno

Reddito di Emergenza, è stata confermata la proroga per 3 nuove mensilità nel Decreto Sostegno. Nuovi requisiti ReM per aiutare le tante famiglie in difficoltà.
Reddito di Emergenza: confermata la proroga col DL Sostegno
Reddito di Emergenza, è stata confermata la proroga per 3 nuove mensilità nel Decreto Sostegno. Nuovi requisiti ReM per aiutare le tante famiglie in difficoltà.


È stata confermata la proroga del Reddito di Emergenza per una durata di tre nuove mensilità con il Decreto Sostegno.

Novità anche per quello che riguardano i requisiti per il ReM, per permettere a più famiglie in difficoltà, e ai nuovi poveri, di poter accedere a questa misura di sostegno economico.



1,5 miliardi di euro, dei 32 miliardi extra deficit del Decreto Sostegno, saranno destinati al finanziamento del ReM e del Reddito di Cittadinanza.

Reddito di Emergenza: a chi spetta?

Adesso che è chiaro per quanti mesi sarà erogato il ReM nel 2021, tre nuove mensilità cerchiamo di capire a chi spetta.

Sotto questo punto di vista non ci sono stati cambiamenti, il Reddito di Emergenza spetta a disoccupati, e a nuclei familiare in difficoltà economica, che non possono far ricorso a altri ammortizzatori sociali o fondi di reddito alternative.

Reddito di Emergenza: Requisiti 2021

Tre importanti novità per quello che riguardano i requisiti per il ReM:

  • cresce la soglia massima per i nuclei familiari che risiedono in un'abitazione in locazione
  • la misura di sostegno viene estesa anche ai soggetti che hanno terminato la percezione delle prestazioni per la disoccupazione NASpI e DIS-COLL tra il 1 luglio 2020 e il 28 febbraio 2021
  • il reddito familiare del mese di febbraio 2021 dovrà essere inferiore all'importo del ReM

Che si vanno ad aggiungere ai requisiti per chi vuole essere un beneficiario del Reddito di Emergenza già confermati in precedenza:

  • avere residenza in Italia
  • avere un valore ISEE corrente inferiore a 15.000 euro
  • avere un reddito familiare inferiore all'importo della mensilità ReM
  • avere terminato la percezione di NASpI e DIS-COLL tra il 1 luglio 2020 e il 28 febbraio 2021 e non godere di altre misure di sostegno al reddito
  • avere un patrimonio mobiliare riferito all'anno 2019 con importo inferiore ai 10.000 euro per un nucleo familiare di una persona, che viene aumentato di 5.000 euro per ogni componente ulteriore per un tetto massimo di 20.000 euro. In presenza di disabile grave o non autosufficiente il limite massimo viene incrementato di altri 5.000 euro.

Per le famiglie che risiedono in affitto il ReM viene aumentato con un'innalzamento della soglia massimo dell'importo della mensilità, per un valore pari al dodicesimo del valore annuo del canone di locazione dichiarato ai fini ISEE 2021.

Reddito di Emergenza: Pagamenti

I pagamenti delle mensilità del Reddito di Emergenza verranno erogati con i consueti metodi di pagamento utilizzati da INPS:

  • accredito mediante bonifico bancario su codice IBAN
  • accredito mediante bonifico postale su libretto postale
  • invio di bonifico domiciliato con pagamento in contanti presso lo sportello di Poste Italiane designato con la domanda ReM

Importi ReM

Nessuna novità nemmeno per quello che riguarda gli importi del ReM. I beneficiari potranno contare su una mensilità con un importo compreso tra i 400 euro e i 800 euro, in base alla composizione del nucleo familiare.

In presenza di disabili grave o non autosufficienti l'importo potrà aumentare a 840 euro.

Reddito di Emergenza: Domanda

Chi non ha mai fatto domanda per la mensilità ReM può compilare, e trasmettere in modalità telematica la richiesta sul sito online dell'INPS in autonomia entro il 30 aprile 2021.

Le alternative al sito dell'INPS rimangono le solite, ovvero rivolgersi a un Patronato o a un CAF che offrono assistenza gratuita nella compilazione del modulo della domanda online.

Reddito di Emergenza: Proroga automatica?

Chi è stato un beneficiario delle precedenti mensilità, e ha avuto una proroga in automatico dall'INPS senza dover fare una domanda, molto probabilmente riceverà anche queste nuove mensilità del 2021 allo stesso modo.


Generic placeholder image
Manuel Marchetti

Co-fondatore di denaro.it e appassionato di musica, libri e anime. Vede il progetto come una possibilità di cimentarsi in qualcosa di diverso da quello fatto fino ad oggi per capire meglio il mondo e la società contemporanea.