Vaccino AstraZeneca sospeso in Germania dal 15 marzo 2021

Vaccino AstraZeneca, è stato sospeso in via precauzionale in Germania da oggi 15 marzo 2021. Dopo Olanda e Irlanda anche la Germania vuole ulteriori verifiche.
Vaccino AstraZeneca sospeso Germania
Vaccino AstraZeneca, è stato sospeso in via precauzionale in Germania da oggi 15 marzo 2021. Dopo Olanda e Irlanda anche la Germania vuole ulteriori verifiche.


Il Vaccino AstraZeneca è stato sospeso in via precauzionale anche in Germania a partire da oggi 15 marzo 2021.

Secco dietrofront dalla Germania rispetto alle dichiarazioni degli scorsi giorni in cui affermava di voler continuare regolarmente a utilizzare il vaccino visto che non si erano registrato casi anomali di trombosi.



Cerchiamo di capire quello che sta succedendo in Germani e nel resto d'Europa.

Vaccino AstraZeneca sospeso in Germania

Jens Spahn, il​ Ministro Federale della Salute tedesco ha comunicato che l'utilizzo del Vaccino Astrazeneca è stato sospeso in via precauzionale in Germania a seguito delle raccomandazioni dell'Istituto Paul Ehrlich, l'ente regolatorio medico e l'istituto federale tedesco per vaccini e biomedicine.

Dopo i diversi casi di "possibili effetti collaterali" che si sarebbero verificati nelle persone in seguito alla vaccinazione anche la Germania ritiene indispensabile che vengano fatte ulteriori verifiche sul vaccino.

Vaccino AstraZeneca sospeso in Olanda e Irlanda

Non è ancora chiaro se la Germania sospenderà in forma cautelativa la somministrazione del vaccino dell'AstraZeneca fino al 28 marzo, come si è verificato in Danimarca e Olanda nei giorni scorsi.

Anche l'Irlanda, a seguito delle informazioni ricevute dalla Norvegia, ha annunciato la sospensione in forma cautelativa di AstraZeneca

Sospensione del lotto ABV2856 AstraZeneca in Italia

In Italia la sospensione è legata al solo lotto ABV2856, dopo la decisione di AIFA, l'Agenzia del farmaco italiana, in via precauzionale a seguito di tre decessi in Sicilia, per i quali non era stata però determinata una correlazione causale con la somministrazione del vaccino.

Le dichiarazioni di Giorgio Palù, presidente dell'Aifa, sono però rassicuranti:

"Non c'è alcun rischio con Astrazeneca. C'è molta emotività rispetto ai vaccini, ma a tutt'oggi, e questo vale anche Astrazeneca, non c'è alcuna correlazione sinora dimostrata né un nesso causale .... bisogna essere molto cauti"

In Estonia, Lituania, Lussemburgo, Romania e Lettonia la sospensione del vaccino, come in Italia, ha riguardato un singolo lotto, mentre in Danimarca, Islanda, Bulgaria si sono fermate del tutto le somministrazioni.


Generic placeholder image
Manuel Marchetti

Co-fondatore di denaro.it e appassionato di musica, libri e anime. Vede il progetto come una possibilità di cimentarsi in qualcosa di diverso da quello fatto fino ad oggi per capire meglio il mondo e la società contemporanea.