Assalti al supermercato: che cosa comprare in caso di emergenza?

Lo spettro di una nuova emergenza alimentare porta molte persone a prendere d’assalto i supermercati. Vediamo cosa è bene acquistare in caso di emergenza.
Assalti al supermercato: che cosa comprare in caso di emergenza?
Lo spettro di una nuova emergenza alimentare porta molte persone a prendere d’assalto i supermercati. Vediamo cosa è bene acquistare in caso di emergenza.


Una guerra alle porte dell’Europa, problemi nei rifornimenti di grano e molte materie prime, hanno instillato nella mente di molte persone il rischio di una nuova emergenza alimentare. Gli assalti al supermercato hanno iniziato a rivedersi in molte città, quindi è bene essere a conoscenza su cosa è indispensabile avere nella propria dispensa.



Come ci si può prepararsi a una emergenza di questo modo? Cosa è bene acquistare al supermercato per non farsi trovare impreparati da una nuova carestia degli alimenti?

Che cosa comprare al supermercato in caso di emergenza?

Avere una lista uguale per tutti su cosa acquistare non è semplice, ma grazie alle indicazioni della Protezione Civile si possono avere una serie di raccomandazioni molto utili. Raccomandazioni che possono risolvere anche le situazioni di emergenza più problematiche.

Per avere una scorta di cibo per una coppia (una persona adulta ha bisogno di un fabbisogno giornaliero di circa 2200 Kcal), è bene avere nella propria dispensa:

  • 4 kg tra pane, patate, pasta, riso e prodotti a base di cereali;
  • 4 Kg di verdure fresche (che è bene conservare nel modo più opportuno);
  • 4 Kg di frutta fresca, noci e frutta secca;
  • 2 Kg di prodotti caseari (freschi o a lunga conservazione in quantità simili);
  • 2 Kg tra carne e pesce;
  • 12 uova;
  • 20/30 confezioni di frutta e verdura in scatola;
  • latte a lunga conservazione, yogurt e formaggio cagliato;
  • carne e pesce congelati (scelta ideale nel caso di una lunga emergenza alimentare);
  • olio di oliva, olio di semi e burro/margarina.

Inoltre, nel caso si segua una dieta particolare o si ha il bisogno di alimenti specifici è opportuno acquistare una quantità adeguata per almeno 2 settimane.

Quanta acqua è bene avere a casa in caso di emergenza?

Sempre su consiglio della Protezione Civile, per ogni persona è bene avere a disposizione almeno 1,5 litri di liquidi per persona al giorno. Quantità che si deve suddividere tra acqua (minerale o naturale a propria scelta), bevande di vario genere e succhi di frutta.

Gli alcoli sono da inserire in un capitolo a parte, poiché possono essere anche un optional di cui si può fare a meno. Avere a disposizione un paio di bottiglie di vino alla settimana può essere un comfort piacevole, per trascorrere una serata con la persona che più si ama.

Kit medico e medicine sempre a portata di mano

Oltre al cibo e alle bevande, è sempre bene avere a disposizione un kit medico per il primo soccorso e tutte le medicine che sono necessarie per la propria salute. Se si ha la necessità di prendere delle medicine su base giornaliera, può essere una buona idea fare una scorta per almeno un mese. Così che non si possono avere dei problemi anche nel caso di scarsi rifornimenti nelle farmacie.

Bagno schiuma, prodotti per la cura personale e dentifricio sono prodotti che si devono sempre avere nella propria abitazione. Oltre naturalmente alla carta igienica.


Claudio Marchetti, autore
Claudio Marchetti

Imprenditore nel settore dell'editoria digitale, è co-fondatore del progetto denaro.it. Appassionato di comunicazione e ottimizzazione per i motori di ricerca. Lo sviluppo di denaro.it è stato dettato da una sfida personale nell'andare a creare un nuovo progetto editoriale nel panorama italiano.