Bonus 800 euro: confermato fino al 1° marzo ma con ritardi

Bonus 800 euro confermato fino al primo marzo 2021 dal Ministro Vincenzo Spadafora, ma Sport e Salute comunica notevoli ritardi nell'erogazione del bonus.
Bonus 800 euro: confermato fino al 1° marzo ma con ritardi
Bonus 800 euro confermato fino al primo marzo 2021 dal Ministro Vincenzo Spadafora, ma Sport e Salute comunica notevoli ritardi nell'erogazione del bonus.


Bonus 800 euro confermato fino al primo marzo 2021 dal Ministro Vincenzo Spadafora, ma Sport e Salute comunica notevoli ritardi nell'erogazione del bonus.

Buone notizie per i collaboratori sportivi, il Bonus 800 euro è stato confermato fino al primo marzo 2021 dal Ministro Vincenzo Spadafora, ma la crisi di governo porterà gravi ritardi all'erogazione dell'indennità.


Bonus 800 euro per i collaboratori sportivi

Il 28 gennaio 2021, tramite un post sul proprio profilo Instagram, il Ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora ha confermato il bonus per i collaboratori sportivi e i titolati dei centri sportivi.
Sembrerebbe anche confermata l'erogazione dell'indennità in un'unica soluzione per il periodo dal primo gennaio 2021 al cinque marzo 2021, ma resta l'incognita della data dell'accredito sul conto bancario dei beneficiari.

Queste le parole di Spadafora:

Sto ricevendo molti messaggi e commenti giustamente preoccupati e indignati per l’assenza di novità sui bonus e i contributi a fondo perduto da gennaio al 5 marzo.
La verità è che la scorsa settimana noi abbiamo scritto le norme necessarie per garantire il bonus ai collaboratori sportivi e ai titolari di Partita Iva, il fondo perduto per le Asd e Ssd, il sostegno per le società e i centri sportivi, compreso un fondo specifico per le spese sanitarie e i tamponi.
Siamo riusciti anche a superare le difficoltà riscontrate da alcuni di voi, prevedendo norme per risolvere le situazioni segnalate nei commenti ai post precedenti.
Purtroppo, questa assurda, grave e sconsiderata crisi con le conseguenti dimissioni del presidente del Consiglio hanno prodotto un rallentamento ai lavori e non è ancora chiaro come evolverà la situazione.
Io, come sempre, finché sarò Ministro, metterò il massimo impegno per garantire quanto è giusto e doveroso a ciascuno di voi

Bonus 800 euro: ritardi senza fine

Con un post sul proprio profilo Facebook del 21 gennaio 2021 Sport e salute ha comunicato che ci sarà un ritardo nell'erogazione dell'indennità per il mese di Gennaio. La società è impossibilità ad erogare il bonus a causa della mancata emanazione dell'apposita normativa da parte del Governo Italiano.

Questo il testo del comunicato:

Indennità di gennaio 2021 Questa mattina abbiamo ricevuto 4.500 mail di domande riguardanti modalità e tempi di erogazione dell'indennità di gennaio, per la quale non è ancora stata emanata la relativa normativa.
Non siamo dunque in condizione di fornire alcuna informazione.
Vi preghiamo pertanto di attendere, non appena avremo informazioni concrete ne daremo immediatamente comunicazione.

Diversi i commenti dei collaboratori sportivi che aspettano con trepidazione il Bonus di 800 euro.
Molti lamentano ritardi non solo nell'indennità di gennaio, ma anche in quella di dicembre e, in alcuni casi, di quella di novembre 2020.
La situazione è preoccupante, e l'attuale crisi di governo non sembra far ben sperare per una rapida risoluzione del problema.


Generic placeholder image
Manuel Marchetti

Co-fondatore di denaro.it e appassionato di musica, libri e anime. Vede il progetto come una possibilità di cimentarsi in qualcosa di diverso da quello fatto fino ad oggi per capire meglio il mondo e la società contemporanea.