Carta reddito di cittadinanza: cosa si può acquistare?

Carta reddito di cittadinanza come funziona la card RDC. Cosa si può comprare con il reddito di cittadinanza, e che genere di acquisti sono esclusi col RDC.
Carta reddito di cittadinanza
Carta reddito di cittadinanza come funziona la card RDC. Cosa si può comprare con il reddito di cittadinanza, e che genere di acquisti sono esclusi col RDC.


La carta Reddito di Cittadinanza è la carta acquisti con cui si possono comprare dei beni e servizi grazie all'importo del RdC.
È una card PostePay di Poste Italiane abilitata alla verifica del saldo, a prelevare contanti e ai bonifici SEPA.



Con i soldi del RdC, che vengono caricati ogni mese sulla carta acquisti, è possibile effettuare solo certi tipi di acquisti. È importante sapere cosa si può comprare con la carta reddito di cittadinanza, e cosa non si può pagare, per non andare incontro a provvedimenti.

Carta Reddito di Cittadinanza: come funziona?

La carta Reddito di Cittadinanza permette di prelevare contante, fare acquisti e effettuare un bonifico per pagare il mutuo o l'affitto. Il limite massimo del contante che si può prelevare varia in base al numero dei componenti della famiglia, ma non può superare il limite massimo di 220 euro mensili.

Ai nuclei familiari beneficiari del RdC è consentito fare acquisti di beni e servizi essenziali, mentre sono vietati quelli che non sono direttamente riconducibili alle principali esigenze della famiglia.

La carta RdC di Poste Italiane è dotata di tecnologia contactless, quindi permette acquisti dal valore inferiore a 25 euro senza la digitazione del codice PIN.

La carta del Reddito di Cittadinanza e i bonifici

È possibile inviare un bonifico al mese con la carta RdC per il pagamento del mutuo o dell'affitto, recandosi in un qualsiasi ufficio postale.

Non è possibile ricevere bonifici sulla carta del RdC in nessun caso. È possibile ricevere soldi solo dall'INPS

Si possono prelevare contanti dalla carta del Reddito di Cittadinanza?

Sì, con la Carta del RdC si possono prelevare dei contanti, con un limite che si basa sul numero dei componenti della famiglia.

Il prelievo dei contanti possibile dovrà essere pari o inferiore a questi limiti massimi:

  • un single, chi vive da solo, ha un limite al prelievo di contanti di 100 euro al mese
  • una famiglia può ha un limite al prelievo di contanti di 220 euro al mese in base al numero dei componenti del nucleo familiare e alla presenza di disabili gravi o non autosufficienti

Carta Reddito di Cittadinanza quanto costa prelevare?

Prelevare dei contanti con la Carta RdC non è gratis. La commissione è di 1 euro presso gli ATM di Poste Italiane, e di 1,75 euro negli altri sportelli.

Saldo della carta Reddito di Cittadinanza

Per conoscere il saldo della carta RdC di cui si è beneficiari è possibile:

  • chiamare il Numero Verde 800.666.888 di Poste Italiane
  • accedere al sito di Poste Italiane alla voce carta RdC dell'area personale
  • controllare il saldo card RDC online sul sito del reddito di cittadinanza.gov
  • andare a un ATM di Poste Italiane per controllare il saldo

Conoscere il saldo disponibile sulla carta RdC è importante per sapere quanti si sono spesi per non far scattare la decurtazione del RdC.

Decurtazione del Reddito di Cittadinanza

La decurtazione del RdC è una detrazione di una parte dei fondi che andranno ad essere versati il mese successivo in base a quanto si è risparmiato il mese precedente, con un limite massimo uguale al 20% del sussidio.

Fanno eccezione gli importi erogati a titolo di arretrati.

Smarrimento Carta Reddito di Cittadinanza

In caso di smarrimento della carta del RdC è consigliato bloccare il prima possibile la card.
È possibile farlo telefonando al numero verde 800.666.888.
Se ci si trova all'estero il numero da chiamare è +39.02.824.43333.

Durante la chiamata il titolare della card dovrà comunicare tutti i dati richiesti all'operatore, che alla fine comunicherà un codice di blocco della carta.
Questo codice va conservato con cura, visto che è indispensabile per richiedere una nuova carta.

In caso di smarrimento, furto, distruzione o smagnetizzazione della card la procedura da seguire è la stessa.

Una volta che si è ottenuto il codice di blocco della carta ci si può recare in un ufficio postale per farsi rilasciare una nuova carta sostitutiva.

Cosa si può comprare con il Reddito di Cittadinanza

Il beneficiario del Reddito di Cittadinanza può usare i soldi sulla carta RdC per pagare

  • la benzina
  • il dentista
  • l'affitto
  • la spazzatura 
  • la tari 
  • un biglietto del treno (per motivi di salute, lavoro e casi di necessità e urgenza)
  • le visite mediche
  • il mutuo
  • telefoni smartphone
  • tablet
  • abbigliamento
  • giocattoli
  • mobili
  • alimenti e bevande
  • farmaci
  • elettrodomestici legati a bisogni fondamentali (di piccole e grandi dimensioni)
  • lavori di manutenzione
  • bollette intestate al beneficiario del RdC

In definitiva il decreto del 19 aprile 2019 del Ministero del lavoro autorizza tutti gli acquisti che rientrano nelle categorie indispensabili per le persone.

Cosa è vietato pagare col reddito di cittadinanza?

Non è possibile usare il RdC per comprare o pagare:

  • il ristorante
  • l'assicurazione
  • il meccanico
  • una bolletta non intestata
  • la bolletta del telefono
  • il bollo auto
  • il parrucchiere
  • un televisore
  • superalcolici
  • gioielli o oggetti di lusso
  • prodotti finanziari
  • servizi assicurativi
  • acquisti in gallerie d’arte
  • armi
  • pellicce
  • gioco d’azzardo di qualsiasi genere
  • noleggio di qualsiasi genere
  • abbonamenti di qualsiasi genere

Sono inoltre vietati gli acquisti all'estero, online o mediante servizi di direct-marketing.