Cassa Integrazione quando arriva il bonifico CIG Covid-19?

Cassa Integrazione quando arriva il bonifico CIG Covid? Una domanda ricorrente per i lavoratori, a cui imprese e istituzioni spesso non sanno dare una risposta.
Cassa Integrazione quando arriva il bonifico CIG Covid-19?
Cassa Integrazione quando arriva il bonifico CIG Covid? Una domanda ricorrente per i lavoratori, a cui imprese e istituzioni spesso non sanno dare una risposta.

Cassa integrazione quando arriva il bonifico CIG Covid? Negli ultimi mesi molti lavoratori hanno difficoltà nell'avere informazioni sulla cassa integrazione, tanto che "quando viene pagata a gennaio?" è una delle domande più ricorrenti a cui devono rispondere i centralinisti INPS
La risposta più ricorrente è verso fine mese, ma il più delle volte non sembra esserci molta convinzione.
Vediamo di fare un po' di chiarezza.


A chi spetta la cassa integrazione

La cassa integrazione in deroga per COVID-19 è un contributo economico che spetta a tutti i datori dei lavoratori sospesi, o con orario ridotto, a causa dell'emergenza sanitaria per il coronavirus.
Possono accedere a questa CID in deroga anche i lavoratori di aziende private in settori quali:

  • il settore agricolo
  • il settore della pesca
  • gli enti del terzo settore (inclusi gli enti religiosi civilmente riconosciuti)

Sono escluse da questa CIG in deroga le aziende dei datori di lavoro che possono accedere alla Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO), al Fondo d'Integrazione Salariale (FIS), o ai Fondi di solidarietà

Cassa integrazione in deroga quando viene pagata?

Nei casi più rapidi l'INPS autorizza il pagamento entro il 20 del mese successivo a quello in cui si è inoltrata la domanda, e dispone il pagamento entro la fine dello stesso mese.
Questo nel caso in cui il datore di lavoro non anticipi direttamente il trattamento, e richieda il pagamento diretto del contributo all'INPS, come precisato nel Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34.

Cassa integrazione quando arrivano i soldi?

I soldi della cassa integrazione arrivano, dopo 2-3 mesi, quando gli anticipa il datore, previa autorizzazione della domanda per la CIG da parte dell'INPS. Il datore di lavoro potrà recuperare in seguito il denaro deducendolo dalla compensazione dei contributi da pagare all'INPS.

Quando pagano la cassa integrazione?

Il pagamento diretto della Cassa integrazione avviene dopo 2-3 mesi dalla presentazione della domanda all'INPS. Questo, in genere, quando non ci sono ritardi nei flussi, e nella retribuzione, come può accadere in questo periodo.
Il lavoratore può controllare il reale arrivo del pagamento controllando il cassetto previdenziale del cittadino, in cui sarà indicata la data precisa in cui arriverà il bonifico alle coordinate bancarie, IBAN bancario o di Poste Italiane, fornite in precedenza al proprio datore di lavoro.

Quanto spetta di Cassa integrazione?

La Cassa Integrazione prevede per il lavoratore un'indennità pari all'80% della retribuzione totale, calcolata in base alle ore di lavoro non prestate, tenendo conto del limite del massimale contributivo stabilito per l'anno in corso.
Questo a prescindere che sia CIGO, CIGS, assegno ordinario o in deroga.

Per l'anno 2020 il limite del massimale contributivo stabilito è stato fissato a 103.055 euro, come riportato nella circolare INPS 9/2020.

Come vedere la cassa integrazione sul sito INPS

Per controllare l'importo e l'erogazione della cassa integrazione, è necessario accedere al sito online dell'INPS, nella sezione MY INPS Fascicolo previdenziale del cittadino.
Per farlo si utilizzeranno le proprie credenziali (Pin INPS, SPID, Carta nazionale dei servizi o carta di identità elettronica) e il codice fiscale.

Dopo aver fatto il login, vi basterà selezionare la sezione "Prestazioni", dal menù a sinistra, e, successivamente "Pagamenti".
Una volta arrivati sulla schermata "Prestazioni - Pagamenti" sarà possibile visualizzare questi dati nella tabella "Dettaglio":

  • l'Agenzia INPS
  • l'Importo pagato
  • la prestazione: cassa integrazione in deroga (CIGD)
  • la data di disponibilità, cioè la data del pagamento della cassa integrazione
  • l'ufficio pagatore dove saranno accreditati i soldi
  • eventuali note, come il periodo, l’integrazione salariale lorda e la riduzione prevista
Generic placeholder image
Manuel Marchetti

Co-fondatore di denaro.it e appassionato di musica, libri e anime. Vede il progetto come una possibilità di cimentarsi in qualcosa di diverso da quello fatto fino ad oggi per capire meglio il mondo e la società contemporanea.