CDO (chief digital officer)


Il chief digital officer (CDO) è un professionista che unisce uno spiccato acume commerciale a una profonda conoscenza del mondo digitale. Aiuta le aziende nel processo di trasformazione verso il digitale mediante una attenta strategia che si affianca alla visione aziendale.

La figura del Chief Digital Officer, in alcune aziende viene anche indicato con il nome di Direttore della Trasformazione Digitale, è un professionista che ha il compito di essere pilota e motore di una radicale azione di trasformazione.

Il grande numero di competenze in cui deve eccellere (marketing, strategia, IT, business, innovazione, logica aziendale, processi) lo portano ad essere una figura con un alto livello di responsabilità.

Questa posizione viene inserita in un’azienda quando quest’ultima inizia un processo di riorganizzazione. Ciò implica che l’azienda deve avere una certa dimensione e un’ottima visione per quale sarà il suo futuro. Senza l’apporto del consiglio di amministrazione o della proprietà, le azioni di un CDO non sempre possono essere messe in pratica.

Le offerte di lavoro che si leggono per questa tipologia di posizione, nata all’incirca nel 2005 (ed esplosa in maniera considerevole nel 2015), possono essere molto differenti tra di loro. Questo è dato dalla tipologia di azienda che ne fa richiesta e dal settore in cui si trova ad operare. Un’azienda che si trova a fornire un servizio o un prodotto nel campo dell’intelligenza artificiale, è facile intuire che ha delle esigenze differenti di una che si trova ad operare nel settore dolciario ad esempio.

Le capacità e le competenze di un CDO

La figura del chief digital office è senza ombra di dubbio tra le più versatili e con maggior esperienza all’interno di una azienda. Spesso, deve avere competenze superiori a quelle del CEO e del CFO.

Avere una buona conoscenza del mondo digitale non è sempre e solo abbastanza, bisogna avere una visione a 360 gradi di tutto quello che succede all’interno e all’esterno dell’azienda in cui si svolge il proprio operato. La strategia adottata in questo profondo cambiamento, deve essere pensata con un occhio rivolto ai processi aziendali e uno verso le esigenze che i clienti hanno e possono avere nel futuro.

Per essere un CDO all’altezza del titolo è necessario avere competenze informatiche, di marketing e commerciali molto avanzate.

Alcune delle competenze più apprezzate nei CDO sono:

  • ottima conoscenza strategica sia delle possibilità offerte dal mondo digitale che da quello reale. Un CDO deve essere interessato ai cambiamenti tecnologici, sociologici e commerciali e a quali cambiamenti portano. Inoltre deve essere in grado di fornire una visione d’insieme per il futuro aziendale;
  • gestione del cambiamento sia dal punto di vista delle risorse umane (evangelizzazione dei dipendenti ed eventuali attriti che si possono creare durante e dopo il processo di cambiamento) che da quello organizzativo;
  • buone conoscenze tecniche. Oltre a padroneggiare le nuove tecnologie, in particolare programmi cloud, IT e mobile, dovrebbe anche avere una discreta conoscenza di uno o più linguaggi di programmazione;
  • ottima capacità di comunicazione. Alla base di un progetto di successo e alla sua accettazione (da parte dei dipendenti aziendali ma anche dagli stessi clienti) c’è ovviamente una ottima comunicazione. Senza adeguate capacità relazionali, pedagogiche e molta pazienza, un CDO non potrà mai dare il via a una trasformazione aziendale;
  • conoscenze eccellenti del marketing. Viste le azioni che andrà a progettare e compiere, un CDO deve avere una eccellente conoscenza di tutto quello che è inerente il marketing. E-commerce, Google Ads, SEO, social media, e-CRM, reputazione online, user experience, ecc. ecc.

Avere queste competenze, permette a un Chief Digital Officer di essere un leader carismatico e perfetto per la posizione che copre. Oltre a queste caratteristiche, è bene che sia dotato di un forte spirito imprenditoriale, così da chiudere il cerchio delle competenze che possono rendere indispensabile la sua posizione.