Cibo ipoallergenico per cani: quale scegliere?

Se il proprio cane soffre di intolleranze e allergie alimentari, è bene prendere in considerazione l’acquisto di un cibo ipoallergenico.
Cibo ipoallergenico per cani: quale scegliere?
Se il proprio cane soffre di intolleranze e allergie alimentari, è bene prendere in considerazione l’acquisto di un cibo ipoallergenico.


Questa tipologia di alimenti, è in grado di fornire all’animale tutto il necessario per nutrirsi nel modo più opportuno e allo stesso tempo ridurre al minimo i problemi di digestione.

Prurito, eruzioni cutanee e diarrea ricorrenti sono i sintomi più comuni di un’allergia o intolleranza alimentare in un cane. Nei casi più gravi, un animale può anche grattarsi la pelle fino a farla sanguinare e sviluppare ferite molto profonde con il tempo. Per ovviare a queste problematiche, è sicuramente opportuno scegliere di nutrirlo con un ottimo cibo ipoallergenico.


Tra le proposte migliori in commercio, non si può non citare brit care. Azienda che da anni realizza crocchette e alimenti grain free per cani e gatti. La scelta di ingredienti di alta qualità e che garantiscono l’elevata tollerabilità del cibo che si andrà a somministrare al proprio animale, permette di prevenire reazioni allergiche e intolleranze alimentari. Le tante proposte offerte, che spaziano da quelle con il salmone a quelle con l’agnello, renderanno ogni pasto delizioso e succulento sotto ogni punto di vista.

Un cibo ipoallergenico è la soluzione giusta per un cane che soffre di allergie? Come si può fare la scelta migliore? Cibo secco o cibo umido?

Per chi è alla ricerca di risposte a queste domande, in questo breve approfondimento troverà le risposte ai propri dubbi.

Che cosa è il cibo ipoallergenico?

I cibi per animali descritti dai produttori come “ipoallergenici” o “per animali sensibili” sono alimenti composti da una serie limitata di ingredienti. Inoltre, al loro interno non contengono ingredienti che sono responsabili della maggior parte delle allergie e intolleranze alimentari nei cani. Tra gli ingredienti più comuni, ci sono il pollo, il manzo, il grano e alcuni legumi.

Per gli animali che seguono questa tipologia di dieta, gli alimenti che offrono una migliore digeribilità sono l’agnello, il pesce, la carne di cavallo, il riso e le patate. Gli additivi vegetali e animali presenti in questi alimenti sono ideali ad aiutare i processi digestivi del proprio animale e ridurre la possibilità che insorga una intolleranza. Questa tipologia di alimenti, si adatta perfettamente all’alimentazione di ogni razza di cane.

Cibo secco ipoallergenico per cani

Quando si sceglie un cibo secco per un cane con uno stomaco sensibile, si dovrebbe essere guidati principalmente dagli ingredienti utilizzati nel composto e dal tipo di carne presente. Per ovviare a problematiche di scarsa qualità degli alimenti utilizzati, è bene indirizzare la propria scelta verso prodotti di alta qualità e che indicano chiaramente quali sono gli ingredienti utilizzati.

Gli alimenti che contengono una buona percentuale di proteine animali e una quantità minima di carboidrati, sono tra le scelte migliori che si possono fare al momento dell’acquisto. Inoltre, è una buona cosa indirizzare la propria scelta verso alimenti che sono arricchiti con acidi omega 3 e probiotici. I probiotici, sono molto importanti per ridurre le infiammazioni e stabilizzare le funzioni dell’apparato digestivo.

Cibo umido ipoallergenico per cani

Il cibo umido per i cani, se scelto con attenzione, è un alimento ideale anche per gli animali con problemi di digestione e allergie.
Al momento dell’acquisto, è bene verificare che gli alimenti presenti al loro interno siano completamente privi di carboidrati aggiunti e di carne di pollo. Queste accortezze, permettono di ridurre al minimo la possibilità che si vada a creare l’insorgere di allergie o altre problematiche per l’animale durante il suo pasto.

Quando si sceglie un cibo umido ipoallergenico per il proprio cane, è opportuno scegliere prodotti che sono arricchiti con fibre. Questo, per aiutare la regolazione intestinale.

Cibo ipoallergenico o mono-proteico?

In base all’allergia di cui soffre il proprio animale, si possono prendere anche in considerazione alcuni alimenti mono-proteici. Gli alimenti presenti in questa categoria, contengono solo una fonte di proteine animali e spesso sono realizzati senza l’utilizzo di cereali.

Far seguire una dieta mono-proteica al proprio animale è un ottimo punto di partenza per eliminare gli specifici ingredienti che possono portare a problemi intestinali nel proprio animale domestico. Tuttavia, è sempre bene informarsi presso il proprio veterinario di fiducia se questa dieta è la scelta più ottimale o meno.

La presenza di una vasta scelta di prodotti ipoallergenici e di mono-proteici per cani e gatti, rende semplice trovare una soluzione per le intolleranze dei propri amici a quattro zampe. In ogni caso, prima di variare la dieta abituale che l’animale segue, è sempre bene chiedere un parere al proprio medico di fiducia. La sua esperienza, e la conoscenza del quadro clinico dell’animale in esame, permetteranno di dipanare ogni dubbio e quindi di andare ad indicare la scelta migliore per la salute dell’animale.


Claudio Marchetti, autore
Claudio Marchetti

Imprenditore nel settore dell'editoria digitale, è co-fondatore del progetto denaro.it. Appassionato di comunicazione e ottimizzazione per i motori di ricerca. Lo sviluppo di denaro.it è stato dettato da una sfida personale nell'andare a creare un nuovo progetto editoriale nel panorama italiano.