Codice IBAN: composizione delle cifre di un conto corrente

Codice IBAN, la composizione del codice IBAN. Quante cifre, quanti numeri e quanti caratteri compongono il codice IBAN che vediamo nel nostro conto corrente.
Codice IBAN: composizione delle cifre di un conto corrente
Codice IBAN, la composizione del codice IBAN. Quante cifre, quanti numeri e quanti caratteri compongono il codice IBAN che vediamo nel nostro conto corrente.


Il codice IBAN viene usato per inviare un bonifico bancario, oppure per riceverlo, ma anche per l'accredito dello stipendio. Ma qual'è la composizione di un IBAN? Di quante cifre è composto, e qual'è il significato dei diversi numeri del codice IBAN?

Dal 1 gennaio 2008 è obbligatorio utilizzare il codice IBAN per i bonifici nazionali.



In passato era possibile effettuare un bonifico in Italia utilizzando i soli codici ABI, CAB e il proprio numero di conto corrente.

Cos'è il codice IBAN?

Il codice IBAN (International Bank Account Number) è una coordinata bancaria composta da 27 caratteri, tra numeri e lettere, che ha lo scopo di identificare il paese di provenienza, la banca e la filiale in cui è stato rilasciato uno specifico conto corrente.

I diversi numeri e lettere sono codificati con una modalità standard che permette al codice IBAN di essere riconosciuto a livello internazionale.

IBAN composizione

Il codice IBAN è composto da 27 cifre ed è diviso in sei parti. Ogni cifra, carattere o numero che lo compone ha un preciso significato, che è invariato per ogni conto corrente di una qualsiasi banca italiana:

  • codice paese: 2 caratteri che indicano la nazione
  • codice di sicurezza: 2 numeri di controllo internazionale
  • codice CIN: 1 carattere per il controllo nazionale
  • codice ABI: 5 numeri che identificano la banca a cui appartiene il conto corrente
  • codice CAB: 5 numeri che identificano la filiale in cui è stato aperto il conto corrente
  • numero conto corrente: le ultime 12 cifre di un IBAN identificano il numero di conto corrente

Puoi trovare il codice IBAN del tuo conto corrente nell'estratto conto oppure nella sezione informazione o dettagli del proprio home banking.

Codice paese

I primi due caratteri di un IBAN sono due lettere che servono a identificare il paese di appartenenza dell'istituto di credito. Un IBAN italiano inizierà sempre con le lettere IT.

Codice di sicurezza

Il codice di sicurezza, a volte segnato come CIN internazionale, è un numero composto dalle due cifre che si trovano alla terza e quarta posizione dell'IBAN.
Viene utilizzato per ridurre al minimo il rischio di errore quando si utilizza il codice IBAN in un'operazione.

Codice CIN

Il codice CIN (Control Internal Number) è composto da una singola lettera che viene calcolata con un algoritmo. Ha la funzione di carattere di controllo per la corretta trascrizione dei rimanenti caratteri che compongono il codice BBAN.

Codice ABI

Il codice ABI è composto da 5 numeri e ha la funzione di identificare la banca che ha rilasciato il codice IBAN. Ogni banca ha un proprio codice ABI univoco rilasciato dall'Associazione Bancaria Italiana.

Codice CAB

Il codice CAB (Codice di Avviamento Bancario) è composto da 5 numeri e identifica in maniera univoca la filiale in cui è stato rilasciato l'IBAN al correntista.

Numero conto corrente

Gli ultimi 12 numeri del codice IBAN sono quelli del numero di conto corrente.

Se il proprio numero di conto è composto da meno di 12 cifre si dovranno anteporre degli zeri, aggiungendoli alla sinistra del numero, fino al completamento del numero di conto corrente.

Codice BBAN

Il codice BBAN è semplicemente la sequenza di 23 caratteri ottenuta unendo il codice CIN, il codice ABI, il codice CAB e il numero di conto corrente.