Come ricaricare Postepay: altrui, la propria, costo ricarica

Come ricaricare Postepay: come ricaricare la Postepay altrui, la propria oltre che quella di un altro, come mettere i soldi e il costo della ricarica.
Come ricaricare Postepay
Come ricaricare Postepay: come ricaricare la Postepay altrui, la propria oltre che quella di un altro, come mettere i soldi e il costo della ricarica.


Come ricaricare Postepay, tutte le informazioni per scegliere il modo più semplice su come ricaricare la Postepay altrui o la propria. Cosa serve per fare la ricarica, il costo dell'operazione e la ricarica minima che si può effettuare.

La carta prepagata di Poste Italiane è una delle più diffuse in Italia, ma molte persone non conoscono tutte le diverse opzioni con cui si può effettuare una ricarica Postepay.



Cerchiamo di dare un po' d'informazioni su come ricaricare la Postepay.

Come ricaricare Postepay

Scegliere come ricaricare una Postepay tra i diversi modi non è sempre facile, viste le molte opzioni a disposizione. Vediamo quali sono le possibilità per una ricarica semplice e veloce.

Costo ricarica Postepay

Il costo di una ricarica Postepay varia in base alla modalità utilizzata per l'operazione di ricarica scelta:

  • la ricarica in ufficio postale ha un costo di 1 euro di commissione
  • la ricarica in un punto vendita autorizzato ha un costo di 2 euro di commissione
  • la ricarica da uno sportello ATM ha un costo di 3 euro di commissione
  • la ricarica online ha un costo variabile a secondo della carta utilizzata
  • la ricarica PayPal ha un costo pari al 5% dell'importo trasferito

Limite ricarica Postepay Standard

Il limite di ricarica Postepay è uguale a un importo massimo di 3.000 euro, che coincide con il plafond massimo della carta. L'importo massimo che può essere effettuato con una ricarica PostePay non può essere superiore ai 3.000 euro, inclusi gli eventuali fondi già presenti sulla carta.

Su una carta PostePay Standard è possibile ricaricare al massimo 50.000 euro in un anno.

Ricarica Postepay tempi di accredito

I tempi di accredito per una ricarica Postepay sono immediati per alcune forme di ricarica, mentre, con altre soluzioni, potrebbero essere necessari alcuni giorni lavorativi per avere i soldi sulla carta.

In linea di massima i tempi di ricarica Postepay sono:

  • la ricarica Postepay ha un tempo di accredito immediato se viene effettuata in ufficio postale, in un punto vendita autorizzato, o in uno sportello ATM
  • la ricarica Postepay ha un tempo di accredito dai 2 ai 3 giorni lavorativi se viene effettuata con un bonifico bancario o postale
  • la ricarica Postepay ha un tempo di accredito dai 5 ai 7 giorni lavorativi se viene effettuata con Paypal

Ricarica Postepay cosa serve?

Per fare una ricarica Postepay cosa serve? Per effettuare una ricarica dovrete presentare il codice fiscale, un vostro documento d'identità, e il numero di carta di 16 cifre, o la carta Postepay stessa.

Ricapitolando, i documenti che bisogna consegnare al momento della ricarica sono:

  • codice fiscale
  • nome e cognome, con un documento d'identità
  • la carta Postepay da ricaricare o, in alternative, il numero della carta

In alternativa è possibile effettuare una ricarica mediante il sito internet di Poste Italiane prelevando il denaro dalla propria carta Postepay o da un conto BancoPosta di cui si è l'intestatario.

Come ricaricare Postepay altrui

Se si vuole ricaricare una Postepay altrui in un ufficio postale, si vuole quindi effettuare una ricarica di una carta di cui non si è intestatario, sarà sufficiente presentare il numero della carta Postepay e il codice fiscale del titolare della carta.

Come ricaricare Postepay online da conto bancario

È possibile ricaricare una Postepay Evolution online da un conto bancario conoscendo il codice IBAN della carta, che è l'unica abilitata a una ricarica tramite bonifico bancario. Si può utilizzare un qualsiasi conto corrente bancario (Unicredit, Intesa San Paolo o altri).

Se si vuole ricaricare una PostePay Standard da un conto bancario è possibile farlo unicamente da un conto bancario BPM. Nell'Home Banking è infatti presente una funzione che permette una ricarica inserendo semplicemente il numero di carta di 16 cifre di una PostePay Standard.

Ricarica Postepay tabaccaio

Effettuare una ricarica PostePay dal tabaccaio è molto semplice e veloce, sarà sufficiente fornire il numero della carta PostePay e il nome e cognome del titolare e mostrare il proprio codice fiscale.

È possibile ricaricare usando i contanti e l'operazione ha un commissione di 2 euro.

Ricarica Postepay con Paypal

Per effettuare una ricarica Postepay con Paypal sarà sufficiente accedere al proprio conto Paypal utilizzando le proprie credenziali, e scegliere di trasferire un importo con la funzione "trasferisci denaro" presente nella sezione "portafoglio". Una volta inserito l'importo da trasferire, e aver selezione la carta da ricaricare, non resterà che attendere l'usuale tempo di accredito.

Ricapitolando:

  • accedere a Paypal con le proprie credenziali
  • selezionare "il mio conto"
  • selezionare "portafoglio"
  • selezionare "trasferisci denaro"
  • immettere l'importo da trasferire sulla carta
  • selezionare la carta da ricaricare
  • confermare l'operazione

Ricarica Postepay con carta di credito

Per effettuare una ricarica Postepay con carta di credito basta recarsi in uno sportello Postamat di Poste Italiane, inserire la carta di credito e selezione la voce "Ricarica PostePay". Per ricaricare è possibile utilizzare una carta di credito appartenente a Poste Italiane, al circuito Pagobancomat, MasterCard, Visa, Maestro e molti altri.

La ricarica è immediata, e la commissione varia a secondo della carta di credito utilizzata:

  • commissione di 1 euro per le carte di Poste Italiane
  • commissione di 2 euro per le carte abilitate al circuito PagoBancomat
  • commissione di 3 euro per tutte le altre carte di credito

Come ricaricare Postepay da casa

Il metodo più semplice per ricaricare la Postepay da casa è chiedere una ricarica a domicilio. Questo servizio, disponibile solo su appuntamento, viene effettuato da un porta lettere abilitato e può essere richiesto al Contact Center di Poste Italiane telefonando al Numero Verde di Poste Italiane 803 160.

Ovviamente è possibile usare altri sistemi per effettuare una ricarica a casa di una carta Postepay:

  • ricarica a domicilio su appuntamento
  • ricarica Postepay online da app
  • effettuare una ricarica Postepay da bancoposta on line app
  • effettuare una ricarica PosteMobile online
  • ricaricare Postepay di un altro con Paypal
  • ricaricare Postepay da banca attraverso l'home banking