Come le criptovalute stanno cambiando il gioco online in Europa

Il settore del gioco online è sempre più in crescita, in particolare se si pensa a cosa è successo negli ultimi anni, e la stessa cosa si può dire per le criptovalute. Da semplice “passatempo” per nerd, sono diventate in poco tempo una moneta utilizzabile per acquisti online e offline.
Dunning Kruger effect
Il settore del gioco online è sempre più in crescita, in particolare se si pensa a cosa è successo negli ultimi anni, e la stessa cosa si può dire per le criptovalute. Da semplice “passatempo” per nerd, sono diventate in poco tempo una moneta utilizzabile per acquisti online e offline.


L’avvento di Internet e la sempre più capillare presenza di smartphone e computer nelle abitazioni delle persone hanno permesso al settore del gioco online di diventare sempre più popolare. Casino online dove giocare online slot, portali dediti alla condivisione di trucchi e segreti per avere più possibilità di completare il videogioco preferito, mai come negli ultimi due anni hanno visto incrementare in maniera considerevole il numero di utenti sulle loro pagine.

Questo per gli addetti al settore non è certamente una sorpresa, visto che siamo in un’epoca dove la digitalizzazione è in continua evoluzione, ma lo è per le persone che li utilizzano solo a fini ludici.

Se si pensa alla controparte reale di questi veri e propri casino online, fino a qualche anno addietro erano locali riservati a persone con cospicue somme di denaro. Inoltre, per poter accedere ad alcune sale da gioco era necessario avere un contatto interno o beneficiare di un invito dal proprietario della sala. La comparsa dei casinò online e dei siti specializzati in giochi online, hanno permesso a persone da ogni parte del mondo di accedere a questi passatempi come e quando più ne avevano voglia. Ora, grazie ad un personal computer o ad un smartphone di ultima generazione, in ogni momento della giornata o della notte è possibile ritagliarsi qualche minuto per fare una partita a poker o tentare la fortuna alle slot machine.

La storia del gioco online negli ultimi decenni

Nel corso degli ultimi decenni, il mercato del gioco online – in ogni sua forma e variante – ha subito una radicale e continua evoluzione se lo si paragona ai suoi albori. Da semplici siti con pochi giochi tra cui scegliere, al giorno d’oggi i casinò online e i portali come Steam offrono la possibilità di selezionare un numero impressionante di alternative.

Le radici del gioco online si possono risalire ai primi anni ’90. Periodo in cui ad Antigua e alle Barbados venivano rilasciate le prime licenze per “sale da gioco online”. Anche se erano molte le persone interessate a questa nuova tipologia di intrattenimento, sono agli inizi degli anni 2000 il gioco online si è trasformato in un’industria vera e propria. Settore, che in una manciata di anni ha visto raggiungere l’ammontare delle entrate annue a cifre superiori ai 20 miliardi di dollari.

L’avvento delle criptovalute nel settore del gioco online

Se c’è una cosa che si può affermare con assoluta certezza, è che l’industria del gioco online – d’azzardo e non – ha una forte propensione verso l’innovazione. A pochi anni dalla creazione di un numero sempre maggiore di criptovalute, sono sempre di più le piattaforme di gioco online che hanno accettato tra le valute i bitcoin, ethereum e XRP tra le altre.

Le criptovalute sono diventate sempre più famose a partire dal 2009, quando i Bitcoin sono diventati la prima criptovaluta decentralizzata a ricevere l’attenzione dalla stampa. Nate dalla mente dell’enigmatico Satoshi Nakamoto nel 2008 – personaggio di cui si conosce ben poco e che molti affermano essere personaggio di finzione – al giorno d’oggi hanno estimatori in ogni angolo del globo.

L’utilizzo dei Bitcoin come forma di pagamento negli acquisti online ha avuto un picco di popolarità così rapido negli ultimi anni, che sempre più siti di gioco online hanno deciso di inserirlo come una delle forme di pagamento accettate. Nel settore del gioco online europeo, si calcola che circa il 50% delle transazioni avviene utilizzando Bitcoin e le altre maggiori criptovalute.

Regolamentazione del gioco d’azzardo in Europa

Ogni paese Europeo ha il suo regolamento che determina come e cosa deve fare un sito per essere ritenuto affidabile e sicuro per gli utenti nel campo del gioco d’azzardo online. Recentemente, per rendere ancora più sicuro l’accesso a queste sale da gioco online, sempre più paesi europei hanno modificato le proprie regolamentazioni a riguardo il gioco online. Nel 2017 ad esempio, la Repubblica Ceca e la Polonia hanno inasprito i requisiti che le sale da gioco online devono avere per considerarsi sicure al 100%.

Questi regolamenti sono necessari per mantenere al sicuro i giocatori che si apprestano a giocare. L’utilizzo delle criptovalute come forma di pagamento, è visto come un passo importante e che può offrire una serie di vantaggi agli utenti. Infatti, grazie proprio alla natura di queste monete virtuali, ogni transazione è registrata e può quindi ritenersi sicura e affidabile al 100%. I protocolli di sicurezza presenti nelle blockchain, forniscono una sicurezza ampiamente riconosciuta in ogni transazione.

La tecnologia che vede interagire casino online e criptovalute è sempre in evoluzione, così da fornire sempre più una esperienza di gioco sicura. È bene ricordare, vista anche la natura dell’intrattenimento, che si deve giocare solo ed esclusivamente capitali che si possono anche perdere. Purtroppo, non esiste nessuna sicurezza che il gioco d’azzardo porti un reale guadagno. In molti casi, è più facile che si andrà a perdere la somma di denaro messa in gioco. Rimanendo con un pugno di mosche in mano.


Claudio Marchetti, autore
Claudio Marchetti

Imprenditore nel settore dell'editoria digitale, è co-fondatore del progetto denaro.it. Appassionato di comunicazione e ottimizzazione per i motori di ricerca. Lo sviluppo di denaro.it è stato dettato da una sfida personale nell'andare a creare un nuovo progetto editoriale nel panorama italiano.