Dax 30: l'indice DAX 30, i suoi componenti e titoli

Dax 30: l'indice DAX 30 della Borsa tedesca di Francoforte è l'indice che include i 30 titoli a maggiore capitalizzazione. Vediamo quali sono i suoi componenti.
Dax 30: l'indice DAX 30, i suoi componenti e titoli
Dax 30: l'indice DAX 30 della Borsa tedesca di Francoforte è l'indice che include i 30 titoli a maggiore capitalizzazione. Vediamo quali sono i suoi componenti.


L'indice DAX 30 (Deutsche Aktienindex 30) è l'indice della Borsa di Francoforte che include i 30 titoli a maggiore capitalizzazione. Dal 20 settembre 2021 è diventato DAX 40 quando sono stati inclusi 10 titoli ulteriori per meglio definire la struttura dell’economia della Germania moderna.

L'indice DAX è una buona rappresentazione dell'economia tedesca, in quanto le società che compongono l'indice sono tra le più note e di maggior valore del Paese; tra queste troviamo società nei settori di energia, sanità, telecomunicazioni, auto e beni di consumo.



Dax 30 componenti

Qui di seguito trovate un elenco dei titoli presenti nei Dax 30 componenti:

Indice DAX 30
  • Adidas AG
  • Allianz SE
  • BASF SE
  • Bayer AG
  • Beiersdorf AG
  • Bayerische Motoren Werke AG
  • Continental AG
  • Covestro AG
  • Daimler AG
  • Deutsche Boerse AG
  • Deutsche Bank AG
  • Deutsche Post AG
  • Deutsche Telekom AG
  • E.ON SE
  • Fresenius Medical Care AG & Co KGaA
  • Fresenius SE & Co KGaA
  • HeidelbergCement AG
  • Henkel AG & Co KGaA
  • Infineon Technologies AG
  • Deutsche Lufthansa AG
  • Linde PLC, Merck KGaA (LIN)
  • Muenchener Rueckversicherungs-Gesellschaft AG in Muenchen
  • RWE AG
  • SAP SE
  • Siemens AG
  • Thyssenkrupp AG
  • Vonovia SE
  • Volkswagen AG
  • Wirecard AG

Investire sul Dax: vantaggi e svantaggi

Investire nel DAX 30 presenta vantaggi e svantaggi. L'indice DAX è un indice di blue chip con aziende di grandi dimensioni e mature. La cosa significa che sono meno volatili dei titoli a media capitalizzazione o di quelli tecnologici. Queste società hanno anche un'elevata capitalizzazione di mercato e sono molto conosciute.

Questo riduce il rischio di un investimento in queste società, poiché è probabile che la domanda di mercato per i loro prodotti sia elevata. Inoltre, si prevede che i titoli delle blue chip generino dei rendimenti costanti nel lungo periodo.

Negli ultimi 10 anni, l'indice DAX 30 ha generato un rendimento annuale dell'8,2%. Si tratta di un valore leggermente inferiore a quello dei mercati azionari globali, ma i titoli delle blue chip sono generalmente meno volatili.

Investire nel DAX 30 presenta anche alcuni svantaggi. In primo luogo, le società presenti nel DAX 30 sono mature in termini di crescita. Ci si aspetta che generino rendimenti costanti, ma non che offrano una crescita spettacolare.

Inoltre l'indice DAX è fortemente rappresentato da società tedesche, il che può rappresentare un vantaggio in termini di rischio specifico del Paese. Può inoltre rappresentare uno svantaggio nel caso in cui si verifichi un rallentamento dell'economia tedesca.

Dax 30, MDAX e TecDAX

Il DAX 30 è l'indice di borsa più popolare in Germania. Tuttavia, negli ultimi anni sono stati introdotti altri indici, come l'MDAX e il TecDAX.

L'indice MDAX è un indice a media capitalizzazione, ossia composto da società di medie dimensioni. Si prevede che le società a media capitalizzazione crescano più rapidamente delle società blue chip a causa del loro livello di maturità inferiore.

L'indice TecDAX, invece, è un indice tecnologico. Si compone di società particolarmente innovative e tecnologiche.

Il DAX e il MDAX sono gli indici più tradizionali e comprendono le società più grandi e di maggior valore, mentre il TecDAX si concentra sulle società tecnologiche e ha un andamento più volatile.


Generic placeholder image
Manuel Marchetti

Co-fondatore di denaro.it e appassionato di musica, libri e anime. Vede il progetto come una possibilità di cimentarsi in qualcosa di diverso da quello fatto fino ad oggi per capire meglio il mondo e la società contemporanea.