Digital transformation: che cosa è?

Con digital transformation si indica l’integrazione di una o più tecnologie digitali in tutte le aree di un’azienda. Azione che porta a un cambiamento fondamentale nel modo in cui si svolgono le mansioni in azienda e si fornisce il proprio servizio ai clienti.
Digital transformation: che cosa è?
Con digital transformation si indica l’integrazione di una o più tecnologie digitali in tutte le aree di un’azienda. Azione che porta a un cambiamento fondamentale nel modo in cui si svolgono le mansioni in azienda e si fornisce il proprio servizio ai clienti.


La digital transformation – o trasformazione digitale in italiano – è sempre più un imperativo per tutte le aziende – grandi o piccole – che vogliono fornire ai propri clienti sempre più un prodotto al passo con i tempi e le loro richieste. Per chi non ha ancora bene capito a cosa si riferiscono queste due parole, è bene puntualizzare che non si tratta di una terminologia alla moda per indicare soluzioni cloud o digitali.

Con questo termine si indica spesso il perseguire una filosofia che porta a radicali e duraturi cambiamenti all’interno di un’azienda o ad alcuni dei suoi reparti.

Nota: in alcuni casi si utilizza il termine “digital trasformation” con un senso più ampio e che spesso travisa il suo vero significato. Si può non amare questo termine, ma ripensare i vecchi modelli operativi, sperimentare nuove soluzioni e diventare più agili nella gestione delle relazioni tra clienti è un passo fondamentale per le aziende interessate a rimanere un passo avanti ai propri competitor.

La tecnologia giocherà sempre più un ruolo fondamentale nelle possibilità di evoluzione delle aziende. Capacità che permetterà di incrementare continuamente il valore che si può offrire ai propri clienti. Anche se al giorno d’oggi non tutte le aziende si trovano allo stesso punto della loro trasformazione digitale, è bene non sottovalutare gli attuali e futuri benefici che si potranno avere da questo percorso.

Nel 2021, con l’incremento delle problematiche legate alla pandemia legata al COVID-19, sono sempre più le realtà che hanno deciso di accelerare la trasformazione digitale di tutti o parte i processi aziendali. Approfondire questo argomento, può e potrà risultare un’arma vincente sotto molti punti di vista.

3 aree chiave della digital transformation in azienda

La MIT Sloan Management review, in uno dei suoi più recenti studi, ha evidenziato tre aree chiave da prendere in considerazione durante un processo di digital transformation per le imprese. Che sono:

  • Customer Experience: impegnarsi nel comprendere le esigenze e i desideri dei clienti nel modo il più dettagliato possibile, permette di far accrescere il loro numero e di creare una maggiore relazione positiva. Sempre più, la customer experience sarà un tassello importante per il livello di soddisfazione dei propri clienti.
  • Processi operativi: migliorare i processi interni, sfruttando la digitalizzazione e le automazioni, permette un incremento delle prestazioni e fornisce una serie di dati per prendere decisioni aziendali più strategiche e dal forte impatto positivo.
  • Modelli di business: trasformare il proprio business, aumentano l’offerta di prodotti ma beneficiando di strumenti e servizi digitali a supporto, permette di creare modelli di business innovativi e più profittevoli in ogni situazione.

Quale è l’importanza della digital transformation?

Mentre ogni azione di trasformazione aziendale ha un obbiettivo ben preciso, lo scopo della digital transformation è spesso più ampio e andrà ad impattare nel migliorare tutti i processi aziendali attuali. La trasformazione digitale è importante, perché le aziende devono evolversi per rimanere competitive sui propri competitor, e allo stesso tempo per fornire un servizio sempre al passo con i tempi.

Inoltre, la trasformazione digitale è importante anche perché permette alle aziende di adattarsi al continuo e inarrestabile cambiamento di usi e modalità di utilizzo dei prodotti offerti. Il tutto, per migliorare continuamente il lodo modo di operare nel settore di appartenenza.

Per un’azienda, questo significa cercare continuamente modi per migliorare l’esperienza dell’utente finale. Questo si può ottenere mediante l’offerta di prodotti sempre più migliori, migrando la gestione dei dati aziendali verso soluzioni cloud, sfruttando l’intelligenza artificiale e altro ancora.

“Solo l’8% delle aziende – a livello globale – raggiungono i risultati preposti in base agli investimenti effettuati in trasformazione digitale.”

I vantaggi della trasformazione digitale

Determinare il ROI della trasformazione digitale non è sempre facile, in particolare perché sono molti i fattori da prendere in considerazione. Anche se è facile affermare che la giusta tecnologia può essere di vitale importanza per migliorare in modo notevole il proprio business e il suo funzionamento, non sempre è altrettanto facile vedere da subito il suo diretto apporto.

Tra i vantaggi che si possono collegare direttamente a una corretta trasformazione digitale, ci sono:

  • Aumento della produttività e riduzione dei costi collegati alla manodopera: utilizzare la tecnologia per lavorare in modo più efficiente è una delle modalità più impattanti per ogni business. Ad esempio, per ogni azienda, il tempo e il denaro che si investe nella formazione di nuovi dipendenti – e aggiornare le risorse già presenti in azienda – possono diventare un capitolo di spesa molto importante. Grazie a tecnologie moderne e sempre più economiche, è possibile mantenere bassi questi costi e alto il livello di produttività.
  • Migliorare l’esperienza dei clienti: i clienti che si avvalgono di tecnologie per le proprie necessità di tutti i giorni, utilizzano spesso molteplici modalità di contatto. Applicazioni mobile, social network, e-mail e chat bot sono diventati al giorno d’oggi modalità di contatto sempre più utilizzate. Scegliere un percorso di trasformazione digitale in questo contesto è la forza trainante per migliorare considerevolmente l’esperienza di ogni cliente.
  • Guidare l’innovazione, mantenendosi costantemente davanti alla concorrenza: per quanto il proprio prodotto o servizio sia innovativo, la concorrenza è sempre pronta a cogliere la più piccola possibilità per portare dalla sua parte alcuni dei propri clienti. Scegliere di non inseguire un processo di trasformazione digitale corrisponde essenzialmente a decidere di non competere con i propri concorrenti. Un continuo investimento nella innovazione, permette di rimanere sempre un passo avanti ora e nel prossimo futuro.


Claudio Marchetti, autore
Claudio Marchetti

Imprenditore nel settore dell'editoria digitale, è co-fondatore del progetto denaro.it. Appassionato di comunicazione e ottimizzazione per i motori di ricerca. Lo sviluppo di denaro.it è stato dettato da una sfida personale nell'andare a creare un nuovo progetto editoriale nel panorama italiano.