Pianificazione finanziaria a breve termine: che cosa è?

Con pianificazione finanziaria a breve termine si indicano una serie di azioni che un’azienda mette in atto per raggiungere gli impegni finanziari che si è prefissata. Questo, a dispetto dell’andamento del mercato del lavoro o della presenza o meno di una recessione.
Pianificazione finanziaria a breve termine: che cosa è?
Con pianificazione finanziaria a breve termine si indicano una serie di azioni che un’azienda mette in atto per raggiungere gli impegni finanziari che si è prefissata. Questo, a dispetto dell’andamento del mercato del lavoro o della presenza o meno di una recessione.




Scegliere di adottare una pianificazione finanziaria nella propria azienda, rappresenta un vantaggio – competitivo e finanziario – non da poco. Avere un’ottima gestione delle proprie finanze, è di primaria importanza per ogni azienda o persona che non vuole ritrovarsi senza fondi da un momento all’altro.

Per avere la possibilità di saldare fatture e spese aziendali, è bene avere sempre un flusso di cassa adeguato alle proprie necessità.

Perché è importante fare una pianificazione finanziaria a breve termine?

La pianificazione finanziaria a breve termine è importante perché permette di risolvere dei problemi immediati e serve a sviluppare strategie che portino dei risultati. Risultati che nella maggior parte dei casi sono entro i dodici mesi.

Quando si creano degli obiettivi a breve termine, è bene che questi siano raggiungibili e adattabili alle circostanze che si presentano di volta in volta.

Vediamo alcuni degli obiettivi a breve termine più comuni che aziende e privati si trovano ad affrontare e come questi si possono trasformare in successi a lungo termine.

Raggiungere gli obiettivi di fatturato

Riuscire a raggiungere un determinato fatturato entro la fine dell’anno fiscale è uno degli obiettivi a breve termine più comune per aziende e professionisti. Ma non è sempre facile incrementare il prezzo di un prodotto/bene o ricavare più margine dalla sua vendita.

L’adozione di strategie più lungimiranti, come la crescita del numero dei clienti, può offrire la possibilità a un’azienda di raggiungere questo obiettivo in modo semplice e continuativo.

Risolvere i problemi di flusso di cassa

Anche se si incrementano i profitti, non sempre si è in grado di avere una maggiore disponibilità di cassa. I dirigenti che hanno una ottima gestione dei flussi di cassa in entrata e in uscita dalla propria azienda, sono spesso in grado di avere profitti record e che permettono all’azienda di prosperare.

Essere in grado di bilanciare la pianificazione finanziaria a breve termine e allo stesso tempo la pianificazione finanziaria a lungo termine, permette non solo di sopravvivere di mese in mese. Una gestione accurata delle proprie finanze permette di avere sempre liquidità a sufficienza per le proprie esigenze. Questo in particolare quando si presentano dei periodi di incertezza economica o delle spese inaspettate.

Trovare fonti di finanziamento alternative

L’assioma “per fare soldi ci vogliono soldi” è un compagno di viaggio che affianca ogni imprenditore in ogni settore. Che si tratti di un prestito o della riscossione di un investimento, trovare una fonte di finanziamento affidabile non è sempre così facile come sembra. In particolare se è la base di partenza per l’avvio di una impresa.

Tuttavia, non è bene pensare a questa azione come a una cosa complicata e pericolosa. Sono innumerevoli le aziende che sono nate – e hanno prosperato – grazie a uno o più di questi accordi. In molte situazioni, sono spesso fondamentali per garantire il successo a lungo termine di un’azienda.


Claudio Marchetti, autore
Claudio Marchetti

Imprenditore nel settore dell'editoria digitale, è co-fondatore del progetto denaro.it. Appassionato di comunicazione e ottimizzazione per i motori di ricerca. Lo sviluppo di denaro.it è stato dettato da una sfida personale nell'andare a creare un nuovo progetto editoriale nel panorama italiano.