Revolut Business

Revolut Business è la soluzione studiata per le aziende e i freelancer che sono alla ricerca di una carta di credito ideale per le proprie operazioni e necessità.
  • Revolut Business

Quando si ha la necessità di avere una carta di credito per la propria azienda e impegni di lavoro, Revolut Business è proposta in due diverse tipologie di conti:


  • per liberi professionisti;
  • per aziende.

Le caratteristiche dei due conti non sono le stesse. In questa guida specifica per i lavori autonomi è possibile analizzare le offerte per i professionisti che si trovano a lavorare nella zona euro e all’estero.

Per chi non ha la necessità di avere una carta di credito aziendale, può sempre prendere in considerazione una delle proposte di carte di credito Revolut per privati.

Le caratteristiche principali di Revolut Business

Quando si sceglie prende la decisione di aprire un conto Revolut Business, si ha la possibilità di scegliere tra le opzioni “Libero professionista” e “Azienda”. Queste due soluzioni offrono caratteristiche molto simili. Tra le differenze principali delle due soluzioni, le più sostanziose sono rappresentate dai limiti di movimentazione del conto e dai costi di gestione del conto corrente.

Conti correnti multi-valuta - Per chi lavora con clienti all’estero, le proposte business di Revolut permettono di ricevere denaro in 28 diverse valute. La possibilità di avere un conto corrente multi-valuta, dove i trasferimenti di denaro sono gratuiti, è un enorme vantaggio.

Multiple carte di pagamento – Quando si apre un conto Business si riceve in allegato una o più carte prepagate Mastercard. Ogni carta di credito collegata al conto permette di prelevare ed eseguire acquisti nei negozi in Italia e all’estero.

Le carte Revolut Business sono contactless, e possono essere collegate ai servizi Apple Pay e Google Pay senza problemi.

Le caratteristiche delle carte aziendali Revolut permettono di creare delle carte virtuali in base alla valuta scelta. Successivamente, questa carta digitale può essere gestita dai dipendenti aziendali che si occupano degli acquisti online. Inoltre, è possibile impostare una serie di restrizioni per ogni carta grazie alla completa sezione amministrativa a disposizione dei clienti.

Per chi ha conti correnti senza fondi, non è possibile eseguire operazioni di ogni genere. Quando si ha la necessità di eseguire un prelievo o un pagamento, è bene assicurarsi che sul conto ci siano dei fondi sufficienti a coprire la transazione.

La gestione di ogni azione sul conto si può eseguire tramite una comoda app per smartphone o mediante personal computer. L’interfaccia, disponibile in più lingue offre la possibilità di gestire un conto anche da dipendenti in diverse nazioni.

Grazie alla funzionalità Connect, è possibile collegare il conto aziendale a diverse applicazioni. Tra le altre Xero e Freeagent per la gestione degli account, Zapier per l’automatizzazione delle attività e Slack per condividere tutte le informazioni sul conto corrente.

Per le aziende che hanno particolari esigenze, è possibile beneficiare di API aperte che mediante l’Application Programming Interface di un conto Revolut offrono la possibilità di interagire con applicazioni personalizzate.

Revolut Freelancer (Libero professionista)

Revolut Freelancer è un conto corrente studiato per lavoratori autonomi e ditte individuali. È possibile scegliere tra un piano tariffario gratuito e uno a pagamento detto professionale.

Anche nel caso di più utilizzatori, il conto corrente è nominativo. Sul fronte della carta di credito prepagata e sulle ricevute di ogni transazione comparirà il nome dell’intestatario del conto.

Chi ha un conto Business Freelancer Revolut può beneficiare di due carte MasterCard fisiche e fino a 20 carte virtuali ogni mese.

Al momento dell’attivazione di un conto Revolut Freelancer è necessario fornire una serie di informazioni sulla propria attività e fornire una serie di documenti per identificare la propria identità.

Revolut per lavoratori autonomi è disponibile in forma gratuita o con un piccolo canone mensile.

FreePro
Membri del team22
Carte incluse22
Bonifici SEPA gratuiti520
Bonifici esteri gratuiti05
Conversione di moneta gratuita fino a…0 €5.000 €

Revolut Azienda

L’offerta business di Revolut offerta alle aziende è suddivisa in tre piani, che si distinguono in base all’importo da trasferire. Le opzioni a disposizione sono:

    • free;
    • grow;
    • scale;
    • enterprise.

I piani aziendali offerti nelle proposte Revolut aziendali si distinguono per il numero di operazioni gratuite incluse nell’abbonamento.

FreeGrowScaleEnterprise
Membri del team21030
Carte incluse21030
Bonifici SEPA gratuiti51001000
Bonifici esteri gratuiti01050
Conversione gratuita fino a…0 €10.000 €50.000 €

Questa tipologia di offerta non può essere scelta da imprese quotate in borsa e associazioni.

Costi e commissioni

Per avere una visione più chiara dei conti Business Revolut, qui di seguito è presente una tabella riassuntiva di costi e commissioni delle varie opzioni.

FreelancerAzienda
Canone mensileFree:gratuito
Pro: 7 €
Free: gratuito
Grow: 25 €
Scale: 100 €
Enterprise: 1.000 €
Bonifici SEPA (superato il limite gratuito0,20 €
Bonifici esteri (superato il limite gratuito)3 €
Trasferimenti verso altri utenti RevolutGratuiti
Tasso di conversione (superato il limite gratuito)0,4 %
Prelievo contanti2 %

Ricarica del conto e pagamenti

In un conto Revolut non si ha la possibilità di depositare assegni o contanti sul conto corrente. In ogni caso è sempre possibile ricaricarlo – senza limiti e senza spese – fino ad un massimo di 250.000 euro al giorno. Superato questo limite, Revolut richiede una verifica sull’azienda.

È possibile eseguire una ricarica mediante:

      • carta di credito;
      • bonifico bancario;
      • PayPal.

Al momento dell’apertura del conto, è necessario utilizzare una carta di debito (abilitata alle transazioni online) o un’altra carta di credito per ricaricare il conto. Successivamente, si potrà utilizzare anche un bonifico o le altre soluzioni messe a disposizione dal sistema.

Registrazione e attivazione del conto

Aprire un conto Revolut è un’operazione semplice e che si può eseguire in pochi minuti. Una volta che si è completata la procedura di registrazione, Revolut invierà una e-mail contenente un link per l’attivazione del conto.

Per eseguire l’autenticazione del conto, è necessario eseguire i seguenti step:

      1. Inserire le informazioni richieste dal sistema per identificare l’azienda;
      2. Eseguire un upload di un documento d’identità e realizzare un video di verifica della propria persona;
      3. Al momento dell’apertura del conto, è necessario eseguire un versamento per saldare l’invio della carta di credito e pagare il canone mensile del proprio piano.

Una volta trascorso il periodo di prova gratuita, si attiverà automaticamente il contratto annuale rinnovabile.



© Realizzato da IT03840860237.
Back to Top